Cittadinanza: Comitati Ritorno al Futuro con Rosato e Giachetti per Ius Culturae

Roma, 13 giu. (AdnKronos) – “Con lo Ius Culturae – #italianochistudia, intendiamo portare all’attenzione del Parlamento la questione dei minori nati o cresciuti in Italia, che non hanno la cittadinanza italiana poiché figli di genitori stranieri”. Si legge nella nota dei Comitati Ritorno al Futuro che domenica 23 giugno a Roma, dalle 19:00 alle 23:00 presso il C71 Maximum a Via dei Cerchi 71, faranno un’iniziativa sullo Ius Culturae a cui parteciperanno Ettore Rosato e Roberto Giachetti e alcuni giovani atleti italiani ‘senza passaporto italiano’.

“Il progetto di legge che proponiamo è simile a quello già approvato nella XVII Legislatura dalla Camera dei Deputati e mai votato al Senato. La nostra società si è profondamente trasformata e oggi è fondamentale elaborare norme adeguate al cambiamento avvenuto in Italia, dove la presenza di stranieri stabili ha raggiunto il 10 % della popolazione totale. Tali norme, secondo noi, dovranno consentire di riconoscere la cittadinanza italiana (con tempi rapidi) a ragazze e ragazzi definiti ‘stranieri’, i quali sono perfettamente integrati nella nostra comunità e vivono relazioni sociali e soprattutto percorsi formativi e scolastici come tutti i nostri giovani”, si spiega.

Alla manifestazione si raccoglieranno le firme per la proposta di legge. Per l’ingresso alla serata, con musica, cena e interventi, il costo del biglietto è di € 15, di cui 5 per il finanziamento alla campagna di raccolta firme.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here