SCOPERTA PIANTAGIONE DI PAPAVERO DA OPPIO IN UN BOSCO, UNA DENUNCIA 

Una piantagione di “papaver  somniferum” è stata ritrovata dai carabinieri nei boschi del Fortore, a Baselice. Dal papavero da oppio si ricava la morfina e, quindi,
l’eroina. Dopo aver escluso che si trattasse di nascita spontanea i
carabinieri della compagnia di San Bartolomeo in Galdo hanno
circoscritto l’intero fondo, su un’area di 4.000 metri quadrati e
sequestrato 243 piante, 446 capsule e 2069 calici in buono stato
vegetativo. Il proprietario del fondo è stato denunciato per
coltivazione illegale di sostanza stupefacente. Sono in corso indagini
per accertare eventuali responsabilità di altre persone.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here