Governo: +Europa, ‘voto subito se c’è crisi’

Roma, 23 giu. (AdnKronos) – “Pronti alle elezioni in modo ‘diretto e autonomo’ in caso di elezioni anticipate”: è il mandato conferito al segretario Benedetto Della Vedova dall’assemblea nazionale di +Europa che si è conclusa oggi a Roma. “Considerata la possibilità, non remota, di un eventuale ritorno al voto per il parlamento nazionale nell’autunno del 2019 o nella primavera del 2020 – si legge nella mozione approvata – è cruciale definire in tempi rapidi la partecipazione di Più Europa a tali elezioni attraverso l’organizzazione della raccolta delle sottoscrizioni per la presentazione delle liste”.

Eletto alla carica di presidente dell’assemblea nazionale Bruno Tabacci, mentre vicepresidenti sono Simona Viola (vicario) e Alessandra Senatore. Eletto alla carica di Tesoriere Valerio Federico. Inoltre, l’assemblea ha accolto la proposta del Segretario di indire entro le prossime settimane una conferenza programmatica, nonché di far par partire la nuova campagna iscrizioni al partito. “Siamo in campo”, ha detto Della Vedova chiudendo i lavori. “Un campo distinto e autonomo. Più Europa è impegnata nella costruzione di una alternativa liberaldemocratica e progressiva per un rapporto sano con l’Unione Europea e – ha sottolineato – insieme alle imprese, per riforme per la competitività”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here