POMPEO TADDEO S’INCATENA DAVANTI LA PREFETTURA. RICEVUTO DAL VICARIO. TAVOLO ISTITUZIONALE PER PROTESTA SANITARIA. VIDEO

Si avvia ad una risoluzione la personale protesta di Pompeo Taddeo, rappresentante della CGIL in materia di sanità privata che denuncia la mancata riqualificazione di personale all’ospedale Fatebenefratelli con lavoratori assunti con contratti di 18 ore che ne coprono 40 su ruoli anche non propri. Il sindacalista si è incatenato stamane di fronte al Palazzo del Governo, sede della locale Prefettura ed ha annunciato lo sciopero della fame, per avere un confronto con il Prefetto e l’Asl sulla situazione di mala gestione al nosocomio di viale Principe di Napoli. La protesta ha avuto ascolto da parte del vicario del prefetto che lo ha ricevuto promettendo che intercederà per un tavolo istituzionale tra le parti, per discutere sull’argomento. In quella sede ufficiale Taddeo chiederà a chi di dovere maggiori sicurezze lavorative e contributive ed un sostegno alla categoria.

https://www.youtube.com/watch?v=leBpVNU2M6I&feature=youtu.be

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here