UNIVERSIADI: A BENEVENTO VIETATO A 17ENNE INGRESSO A MATCH PALLAVOLO 

“Le Universiadi a Benevento sono un  vero flop”. Lo scrive Stefania Pacilio, ex cestita, a proposito  dell’episodio accaduto questo pomeriggio alla figlia 17enne. “Spesso –
scrive Pacilio – lamentiamo la mancata partecipazione ad iniziative  culturali e sportive e poi non abbiamo il coraggio di ammettere che  non siamo capaci né pronti a trasmettere una vera cultura dello sport.
Sento il bisogno di rendere noto un episodio accaduto oggi, 5 luglio,  alle  14.30, al Palatedeschi a Benevento che si lascia commentare da  solo”.

“In un pomeriggio assolato mia figlia non ancora diciassettenne –
spiega Pacilio -, giocatrice di pallavolo, è stata costretta a fare la
spola tra il Palatedeschi e lo stadio perché sfornita di biglietto per
poter partecipare alla visione di una partita di pallavolo dagli
spalti deserti. Mi chiedo: perché non hanno lasciato entrare la
ragazza visto che i biglietti sono gratuiti per gli under 18 e,
ribadisco, il palazzetto era vuoto?”.

“E questa – conclude – la professionalità che caratterizza la nostra
città? Per me è soltanto palese l’incompetenza di persone chiamate a
svolgere un ruolo di cui non conoscono nemmeno il significato”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here