Sabato 20 luglio apertura straordinaria della Mostra Paleontologica

La Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Caserta e Benevento comunica che sabato 20 luglio, ci sarà l’apertura serale straordinaria (19:30-22:30) della Mostra Paleontologica, stabilmente allestita presso l’ex Convento San Felice, sito in Viale degli Atlantici n°12/14.

La Mostra si pregia di ospitare lo straordinario reperto fossile di un cucciolo di dinosauro, Scipionyx samniticus, conosciuto ai più con il nomignolo di “Ciro”, vissuto nel periodo cretacico dell’Era Mesozoica. Il  fossile ha catalizzato l’attenzione mondiale per il suo eccezionale stato di conservazione. Preserva una varietà di organi interni, di tessuti molli, mai riscontrati prima: fibre muscolari, cartilagini articolari, vasi sanguigni, capillari, tracce del fegato e di altri organi ricchi di sangue, l’intero intestino con i resti dell’ultimo pasto, persino i batteri deputati alla digestione.

Si scoprirà che il paesaggio a noi oggi familiare dell’Appennino Sannita, caratterizzato da monti boscosi  e gole profonde, nel periodo cretacico, si configurava come un tipico paesaggio lagunare, dalle bianche dune di sabbia e dagli specchi di acqua calma e calda; un ambiente dal clima tropicale popolato da pesci, coralli,crostacei, anfibi e dinosauri!

Video tematici e pannelli esplicativi, visionabili nell’Aula Didattica, vi accompagneranno in un suggestivo viaggio a ritroso nel tempo.

Sempre in via eccezionale, sarà possibile visitare l’intero Complesso dell’ex Convento San Felice e lasciarsi ammaliare, nella suggestiva cornice notturna, dalla secolare storia che le sue secolari mura raccontano.

Si potranno, inoltre, visitare la Mostra fotografica curata dal dottor Maurizio Iazeolla “Tutta mia la Città” e la Mostra fotografica “Vedute aeree di Benevento e dintorni”, curata dai dottori Luigi Maria e Raffaele Pilla, allestite all’interno dell’antica chiesa dell’ ex Convento San Felice.

Ingresso gratuito.

 

 

 

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here