Syngenta, vendite 1 semestre a 6,8 mld dollari

Roma, 22 lug. (AdnKronos) – Syngenta chiude il primo semestre con “risultati competitivi nonostante le difficili condizioni globali”. Le vendite del gruppo, comunica una nota, si attestano a 6,8 miliardi di dollari (7,2 miliardi di $ nel 2018): in calo del 2% rispetto al primo semestre del 2018, dell’1% rettificato per le cessioni e i minori proventi delle royalties in base alle condizioni di cambio di controllo. Stabili le vendite Crop Protection stabili mentre quelle Seeds sono inferiori del 3 %. L’innovazione del gruppo è focalizzata sull’aiutare gli agricoltori nell’affrontare sfide sempre più difficili: Syngenta ha lanciato due nuovi prodotti in Nord America e lotta al parassita Lafigma (Fall Armyworm) in Asia.

Il margine ebitda si attesta a 1,5 miliardi di dollari: inferiore del 15% rispetto al primo semestre del 2018, del 13% rettificato per cessioni e reddito inferiore in base all’accordo di cambio di controllo.

“La prima metà di quest’anno – dichiara il ceo Erik Fyrwald – è stato caratterizzato da numerose sfide per l’agricoltura, come le inondazioni di portata storica negli Stati Uniti, che hanno provocato una semina molto tardiva, e gravi siccità in Australia e Indonesia. Gli agricoltori continuano ad affrontare sfide legate a problemi commerciali. Le vendite per la prima metà del 2019 sono state inferiori dell’1% rispetto al 20182 a tassi di cambio costanti”.

” Le avverse condizioni climatiche – sottolinea il ceo di Syngenta- sono state in gran parte controbilanciate da una forte crescita dei volumi in America Latina. Continuiamo ad essere impegnati nel focalizzare la nostra innovazione nell’aiutare gli agricoltori ad affrontare gli effetti dei cambiamenti climatici, compresi le trasformazioni dei modelli meteorologici e l’aumento della presenza dei parassiti”.

“Tra i nuovi prodotti lanciati nel primo semestre sono inclusi il trattamento fungicida delle sementi, Vayantis, per il controllo delle malattie da Pythium e Phytophthora con le prime registrazioni previste negli Stati Uniti e in Canada nel 2020, e la registrazione dell’erbicida Tavium Plus Vaporgrip Technology negli Stati Uniti e in Canada. Syngenta sta collaborando con i team locali per reagire prontamente all’aumento della presenza del parassita Lafigma (Fall Armyworm) in Asia fornendo consulenza e soluzioni integrate di “pest management”, tra cui Fortenza Duo, tratti genetici Bt e prodotti biologici”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here