Samte, Maglione: “Critiche Cgil infondate, già pianificato incontro a Roma”

 

“Dalle dichiarazioni di Giannaserena Franzè, deduco che c’è una parte della vicenda che coinvolge i lavoratori della Samte, di cui il segretario provinciale di Fp Cgil non è a conoscenza, nonostante se ne sia ampiamente parlato sui giornali. Nell’esternare la sua amarezza, come da copione, Franzè imputa alla deputazione sannita del Movimento 5 Stelle l’assenza sulle problematiche del lavoro, anche in riferimento alla vicenda dei dipendenti della Samte. A questo punto, è un esercizio inutile ma doveroso ricordare al rappresentante sindacale alcuni fatti. 

In riferimento alla vertenza Samte, l’unica sollecitazione ricevuta è arrivata dalla Uil. Proprio in seguito ai contatti con la Uil, ho subito informato del dossier Ugo Menziani, dirigente presso il Ministero del lavoro, impegnato sul fronte degli ammortizzatori sociali. Il dirigente ha contattato telefonicamente Cosimo Pagliuca, segretario della Uil, assicurandogli che il Ministero é pronto a valutare possibili soluzioni, precisando però che l’attore principale in questa vicenda è la Regione Campania.

L’interlocuzione telefonica, data l’imminente pausa estiva che avrebbe portato inevitabilmente a fissare un incontro a settembre, è servita proprio a dare rassicurazioni sulla disponibilità degli uffici ministeriali e a evitare di lasciare un vuoto ora. 

Trovo singolare che sia io a dover ricordare quanto avvenuto, non solo perché si tratta di notizie diffuse a mezzo stampa, ma soprattutto perché un rappresentante sindacale cui compete seguire con attenzione la vicenda, non abbia contezza di tutti gli eventi. 

Continuo a chiedermi inoltre, come mai i sindacati non abbiano già esperito tutte le procedure possibili per salvaguardare i lavoratori. Sono anni che la Samte ha accumulato crediti verso i comuni morosi, ma solo ora si fa pressione affinché la società venga risarcita.

Interrogativi che restano ma che non compromettono il lavoro del M5S che, anche in questo caso, responsabilmente, seguirà la vicenda. Ricordo, così come assicurato dal Ugo Menziani, che subito dopo la pausa estiva ci sarà l’incontro al Ministero del lavoro. Nel frattempo, però, si eviti di speculare politicamente sulla precarietà di questi lavoratori. Considero sacrosante le critiche, purché ci sia conoscenza dei fatti”, così in una nota il deputato e portavoce M5S Pasquale Maglione.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here