CLOCHARD TROVATO IN POZZA DI SANGUE, OPERATO NON E’ IN PERICOLO DI VITA

E’ stato operato il clochard trovato
questa mattina in un’area di servizio situata lungo la strada statale
Appia, nel comune di Forchia, riverso in una pozza di sangue e con una
ferita all’addome. Secondo quanto ha appreso l’Adkronos l’uomo, un
30enne residente a Genova, avrebbe perso molto sangue ma non sarebbe
in pericolo di vita. Nel frattempo continuano le indagini dei
carabinieri della compagnia di Montesarchio per risolvere il caso.

Ai sanitari del 118 che questa mattina lo avevano trasportato in
ospedale il 30enne aveva detto di essersi ferito da solo cadendo, ma
gli inquirenti stanno vagliando la compatibilità della ferita con
quella inferta da un’arma da taglio. Sono allo studio le immagini
delle telecamere posizionate a vigilanza dell’area di servizio, dove
il clochard sarebbe arrivato a piedi e già ferito, per capire da dove
siano partite le tracce di sangue. Le indagini stanno esaminando il
percorso dell’uomo nelle ore immediatamente precedenti al ferimento
e partono da una struttura dove ha trascorso la notte.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here