Palermo: grave carenza di medici, Villa Sofia-Cervello lancia selezione pubblica

Palermo, 16 ago. (AdnKronos) – “Grave carenza di medici in diverse Unità operative complesse” e la Direzione strategica di Villa Sofia Cervello di Palermo lancia un’articolata selezione pubblica, aperta a Dirigenti medici di varie branche. Via libera al bando di concorso per titoli e colloquio per la formulazione di graduatorie per il conferimento di incarichi di Dirigente medico a tempo determinato. Una procedura necessaria per assicurare livelli essenziali di assistenza, considerato che le vecchie graduatorie hanno esaurito la loro efficacia a seguito di una completa utilizzazione o anche perché non si è riuscito a reclutare personale dalle graduatorie di altre aziende.

“I profili professionali richiesti riguardano la Cardiologia, la Cardiologia con competenza in emodinamica, Cardiologia con competenze specifiche in elettrofisiologia/elettrostimolazione, Ematologia ad indirizzo oncologico e Pneumologia, oltre ad una selezione pubblica per un incarico di Dirigente Medico con specializzazione di Medicina legale e delle assicurazioni per l’Unità operativa Affari generali – come spiegano dalla direzione – Il bando sarà pubblicato nella sezione concorsi del sito aziendale www.ospedaliriunitipalermo.it. “Vi sono diverse Unità operative sotto organico che hanno segnalato notevoli difficoltà nel portare avanti la loro attività proprio per la carenza di Dirigenti medici – sottolinea il Direttore Generale Walter Messina. Ecco dunque il via a questa selezione che contiamo di esperire in tempi brevi, in attesa di definire l’iter che ci condurrà prima all’atto aziendale e poi alla nuova dotazione organica e al nuovo piano di fabbisogno del personale”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here