Pisa e Benevento si equivalgono, l’Open Day termina 0-0

Foto Getty Images

All’Arena Garibaldi Anconetani spettacolo nel pregara con il cerimoniale dell’Open Day improntato sul legame con la tradizione e il territorio.

Finisce 0-0 il match tra Pisa e Benevento, gara d’apertura della Serie BKT 2019/2020. Davanti a oltre 8500 spettatori, e con una splendida cerimonia, che ancora una volta certifica il legame tra il campionato cadetto e i territori, con Inno Nazionale, Cortei del Gioco del Ponte e delle Repubbliche Marinare e sbandieratori che hanno accompagnato l’ingresso in campo delle squadre.

Nella prima frazione il Benevento prova a prendere in mano le redini del match in avvio ma il Pisa si difende con ordine e prova a colpire in contropiede anche se Masucci non riesce a rendersi pericoloso. Improta, verso la metà del primo tempo, ci prova dal limite ma Gori blocca. Dall’altro lato l’occasionissima capita sulla testa di De Vitis che però al momento del tiro da distanza ravvicinata scivola e non imprime la forza necessaria per sbloccare il risultato.

Il primo tempo si conclude quindi a reti inviolate ma con una buona intensità.

Nella ripresa il copione non cambia ma i nerazzurri col passare del tempo prendono coraggio e ci provano con delle ripartenze che gli attaccanti di mister D’Angelo però sprecano sul momento del tiro.

Al 70′ Coda di testa gira fuori di poco un cross di Letizia, ed è forse questa la più grande occasione del match per i giallorossi. Altra occasione, sempre di testa, per Tello ma anche in questo caso la mira è difettosa.

Nel finale i campani ci provano ancora ma senza trovare la via della rete è anzi Marconi a tentare l’eurogol con un tiro da centrocampo che si spegne di poco sopra la traversa. Quando tutto sembra finito Del Pinto stende Marconi in area. Dagli undici metri, proprio al 4° minuto di recupero, lo stesso attaccante si fa ipnotizzare da Montipò che salva i suoi.

Il match termina quindi 0-0 con le due squadre che si dividono la posta in palio nel primo match della stagione.

legab.it

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here