Serie B2. Per l’Olimpia Volley è tempo di sudare

La società telesina dopo il raduno da il via alla preparazione atletica sotto gli occhi di coach Eliseo e dello staff tecnico composto da Della Volpe, Poccetti ed Uccellini.

Piscina, pesi, corsa e tanto sudore. Prende il via la stagione 2019/2020 dell’Olimpia Volley San Salvatore Telesino che parteciperà al prossimo campionato di Serie B2, Girone I. La società del patron Antonio Campanile dopo essere stata abilissima sul mercato ed aver praticamente chiuso il roster già a fine luglio, da oggi, avvierà la propria preparazione in attesa del debutto in cadetteria.

Saranno settimane intense e di duro lavoro. Servirà, infatti, incamerare tanta benzina nelle gambe in vista dell’impegnativo torneo ma anche provare ed oliare bene i meccanismi di coach Eliseo che ama applicare una pallavolo veloce e cementare il gruppo. Già ieri, dopo gli arrivi del weekend, le atlete hanno avuto modo di conoscersi e di prendere contatto con l’ambiente per addentrarsi nella grande famiglia dell’Olimpia. La prima riunione dell’anno è andata in scena presso l’Abbazia Benedettina di San Salvatore con le atlete che hanno avuto modo di conoscere la società, la settimana di lavoro e ricevere in consegna il materiale tecnico.

“Si parte – ha commentato coach Francesco Eliseo – saranno due settimane importanti che ci consentiranno di mettere sia benzina nelle gambe sia di conoscere le atlete. Ci aspettiamo che la squadra risponda bene al lavoro che gli sarà proposto a livello atletico e sul campo. L’Olimpia sta per vivere una stagione che si presenta totalmente diversa rispetto al passato. Ci sono tanti volti nuovi ed anche l’allenatore è un neo arrivato ma ho notato con piacere che la società è ben strutturata, che c’è un notevole dialogo con presidente e DS, ed i presupposti per fare bene ci sono tutti. Abbiamo un roster di categoria ma dobbiamo essere onesti: davanti a noi ci sono organici da primissima fascia. Sicuramente dovremo colmare questo gap con il lavoro, la nostra è una squadra prevalentemente giovane, con ampi margini di crescita e con le caratteristiche giuste per fare la pallavolo che a me piace e cioè votata all’attacco. Mi piace che si proponga la palla in modo veloce da tutte le posizioni del campo, che si attaccahi la rete da quattro punti ed in contemporanea. Questo sincronismo si ottiene solo dopo tanto lavoro e dunque questa parte della preparazione sarà fondamentale per gettare le basi. Tantissimo conteranno le motivazioni, il gruppo. Abbiamo un faro che è la Kostadinova e sarà la nostra guida in campo ma le giovani devono vivere di motivazioni. Mi aspetto che si migliori tecnicamente, che si crei un gruppo capace di lottare su ogni campo, su ogni pallone e che non molli mai. Abbiamo tutte le carte in regola anche per far diventare il nostro palazzetto un vero ed autentico fortino. Poi vincere aiuta a vincere e forse potremmo anche toglierci qualche soddisfazione”.

“Doveroso da parte mia dare il benvenuto a tutte le nostre atlete – ha chiosato il patron Antonio Campanile – ed augurare loro buon avvio di preparazione e di stagione. Pensiamo di aver costruito un roster importante e competitivo composto dal giusto mix di giovani ed esperienza. Siamo pronti a tuffarci in questa nuova avventura che è la Serie B. La affronteremo con tanto orgoglio, dopo averla rincorsa per tanto tempo. Vogliamo fare bene, abbiamo le tutte le carte in regola per farlo e per rendere orgogliosi anche i nostri tifosi”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here