12mila tonnellate di rifiuti allo STIR di Casalduni. FP CGIL:” Samte ritiri licenziamento 41 dipendenti”

La fFP CGIL chiede nuovamente  alla Samte l’immediato il ritiro del licenziamento dei 41 dipendenti
Alla luce della notizia che ci è stata data  dal vicepresidente della Regione, on.le Fulvio Bonavitacola, circa l’ accordo sulle 12 mila  tonnellate di rifiuti, che lo STIR riceverà gestirà in questa fase emergenziale.

Ciò consentira’ in termini di introiti, di evitare il licenziamento e di pagare lo stipendio per un paio di mensilità.

Si avra’ il “respiro” necessario per lavorare su altre soluzioni, in attesa del ripristino dell’operatività dell’ impianto prevista per gennio prossimo.

Giannaserena Franz  ed Antonio  Tizzani

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here