Maria Lorusso vestirà ancor ala casacca della Volare

Ultima ma non meno importante riconferma per quest’anno, si parla dell’Opposto classe ‘97 Maria Lorusso.
La stagione sportiva appena passata per la Lorusso è stata una stagione di lancio, durante la quale ha dimostrato le sue capacità, ma sopratutto la sua versatilità.
Originaria di Altamura in provincia di Bari l’atleta ha iniziato la sua carriera nel settore giovanile della sua città e successivamente in squadre dilivello regionale dove ha raggiunto anche le finali play-off per l’accesso in Serie B2, ma solo ora ha la possibilità di continuare il percorso iniziato. Sarà quindi per lei la prima esperienza su un campo di livello nazionale. Anche quest’anno dunque la Lorusso farà parte del roster della Contrader Volare Benevento.

“Siano soddisfatti di avere Maria anche quest’anno – dichiara la società – nella scorsa stagione si è dimostrata un’ottima risorsa. Come abbiamo già detto, prediligiamo le atlete versatili e Maria è una di queste, l’anno scorso non si è posta il problema di cambiare ruolo più volte nel bel mezzo del campionato e quindi era per noi decisivo reinserirla anche quest’anno. Abbiamo deciso di scommettere su di lei per questa stagione perché la conosciamo e sappiamo di cosa è capace. Sarà un valore aggiunto per la squadra, vogliamo investire su di lei.”

“La passata stagione si è conclusa con la massima vittoria: la promozione in B2. – queste le dichiarazioni di Maria – Essere stata riconfermata dalla società, e far di nuovo parte della squadra con la quale ho tanto lavorato e tanto gioito, non è solo un nuovo punto d’inizio verso una grande sfida emozionante, ma un vero e proprio onore. Ritengo che la società Contrader Volare Benevento stia facendo un lavoro eccezionale per me è una profonda soddisfazione essere parte della squadra.
Sono contenta anche di ritrovare il mister Francesco Franzese grazie al quale so di avere la possibilità di continuare la mia crescita, lui ha creduto ed ovviamente crede molto nelle mie capacità, mi da la forza di poter affrontare ogni partita a livelli massimi dal punto di vista mentale e fisico. Non vedo l’ora di rincontrare Capitán Fonicello, insegnante in campo e fuori, atleta di grande esperienza, ma anche tutte le mie vecchie compagne, e sono emozionata di conoscere le mie nuove compagne in questa avventura.”

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here