Passeggiata eco-archeologica. Dal Triggio a Cellarulo tra Storia e Natura

Successo domenica per l’iniziativa organizzata dalla  Lipu e dall’Archeoclub protagoniste di  una passeggiata con finalità ecologiche ed archeologiche, nell’area occidentale di Benevento, quella che va dal Triggio alla penisola fluviale di Cellarulo, che fa parte dell’Oasi di protezione
“Zone Umide Beneventane”, istituita dalla Provincia di Benevento e gestita dalla LIPU.
Il gruppo di partecipanti si è ritrovato in a piazza Cardinal Pacca (piazza Santa Maria) per poi partire dall’Arco di San Gennaro, proseguendo per via San Filippo attraversando via  Port’Arsa, per giungere poi all’Anfiteatro dove sono stati  ammirati i ruderi che di recente sono stati ripuliti dalla vegetazione che ne ricopriva la vista.

La passeggiata è proseguita in direzione  ponte Leproso per poi raggiungere la penisola fluviale di Cellarulo dove nasce la confluenza tra il fiume Sabato ed il fiume  Calore.
La passeggiata è stata coordinata dall’architetto Marcello Stefanucci -presidente della LIPU, con la collaborazione di Maurizio Cimino e Francesco Morante dell’Archeoclub.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here