Delli Carri:”Suolo pubblico gratis per le iniziative di volontariato”

Domenica 15 Settembre si è celebrata la giornata nazionale dei malati di Sclerosi Laterale Amiotrofica, animata da volontari ai gazebo in ogni città, a Benevento erano in largo Federico Torre.

La finalità di questi momenti è far conoscere una realtà dura che molti ignorano e sensibilizzare a contribuire alla ricerca scientifica raccogliendo donazioni dai cittadini.

Con imbarazzo confesso che ho messo a fuoco solo in questa occasione che per arrivare sulle piazze italiane le associazioni come l’Aisla devono seguire un protocollo, per occupare lo spazio pubblico, uguale a quello che seguono le attività commerciali e lucrative in genere.

Ed è giusto sotto il profilo della sicurezza che su ogni domanda si faccia una istruttoria per accertare chi, come, quando e cosa in relazione a un’area del comune.

Ciò che non ho trovato equo è che chi impegna le proprie energie e offre il proprio tempo per una finalità sociale e chiede ai cittadini contributi anche minimi per la ricerca, debba pagare oneri di istruttoria e canone di locazione come chi da una stessa giornata lucra un guadagno. Ho navigato un po’ su internet e ho scoperto che comuni come Roma, Milano, Venezia prevedono l’esenzione totale da diritti di istruttoria e canoni per tali soggetti interpretando estensivamente la normativa fiscale che per associazioni no profit e ONLUS prevede regimi differenziati.

E quindi mi sono chiesta e ho chiesto al Sindaco Clemente Mastella perché non farlo anche a Benevento?

Aspetto fiduciosa una risposta positiva, avendo verificato che non vi sono ostacoli normativi a tale iniziativa ivi compreso il dissesto.

È solo una questione di volontà politica.

Ho inviato la richiesta anche a tutti i capigruppo perché il tema non è e non può essere divisivo”.

Delia Delli Carri
Consigliere Comunale

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here