Inzaghi: “Domani voglio che il pubblico sia il dodicesimo uomo in campo”

Il Benevento, dopo la convincente vittoria nel derby contro la Salernitana, è impegnato domani contro il Cosenza tra le mura amiche del “Vigorito”. I calabresi di Braglia occupano la penultima posizione nella classifica del campionato cadetto, con un solo punto in classifica ma è comunque un avversario da non sottovalutare.
Sentiamo, a tal proposito, le parole di Filippo Inzaghi in conferenza stampa:
ENTUSIASMO DOPO IL DERBY: è la partita peggiore che ci potesse capitare, perchè  l’avversario viene da due sconfitte immeritate e bisogna stare molto attenti, non bisogna mai esaltarsi né deprimersi. Noi abbiamo bisogno del nostro pubblico, è una squadra insidiosa ma i miei giocatori sono pronti. Abbiamo ancora molti margini di miglioramento, domani daremo la risposta in campo.
FORMAZIONE: metterò in campo la formazione migliore, non posso pensare a martedì, il nostro pensiero va su questo partita, ho qualche dubbio perchè tutti si allenano bene. Questa squadra deve imparare a vincere anche le partite in cui non gioca bene, per cui vediamo domani la loro risposta in campo.
TURNOVER PER MARTEDÌ: se facessi così commetterei un errore perchè io non posso pensare alle altre partite. Il Cosenza è una squadra brava a chiudersi e ripartire, l’allenatore un “marpione” della categoria e avrà preparato la gara al meglio. Ho in mente la formazione ma poi non sempre la partita va come l’avevo pensata. Per fortuna ho tutta la rosa a disposizione tranne Schiattarella che quando tornerà sarà un perno della squadra perchè i giocatori bravi un posto lo trovano.
COME SI GESTISCE UNA VITTORIA COME QUELLA DI SALERNO: sono giocatori che ci fanno venire la voglia di venire al campo, ho visto la soddisfazione nei loro occhi dopo Salerno, mi danno una grande carica, se non giocano come sanno mi fanno arrabbiare. Lavoriamo tutti i giorni per trovare equilibrio, non può essere un sistema a cambiare i nostri obiettivi. Penso che questa squadra possa giocare in tutti i modi ed è la sua forza. Ho provato questo sistema se non darà più risultati lo cambierò ma quello che dico sempre è che alla fine il merito è sempre dei giocatori, ne è un esempio il gol di Sau.
GARA CHE POTREBBE SBLOCCARSI NEGLI ULTIMI MINUTI: noi l’ abbiamo preparata in un certo modo e ci vuole pazienza, attenzione loro hanno giocatori di attacco molto rapidi, dobbiamo essere maturi sapendo che la partita dura novanta minuti sono curioso di vedere la reazione della mia squadra anche se gli  allenamenti lasciano ben sperare.
KRAGL: è pronto ma ci sono tanti giocatori forti e prima o poi arriverà il suo momento. Kragl è un giocatore forte l’ho voluto io, e per domani è in dubbio con Insigne e un altro dubbio che ho è tra  Tello e Improta.
CAMBIO DELLA SQUADRA DOPO IL MONZA: Miglioreremo sempre è normale con un  allenatore nuovo, ho insistito sulla mentalità ultra offensiva poi abbiamo dovuto trovare l’equilibrio giusto e i risultati si sono visti. Ogni partita sarà una prova e dovremo essere bravi a superarla.
TERZINI BRAVI CONTRO LA SALERNITANA: Tutti gli interpreti hanno dato il massimo, ora c’è subito una riprova in casa con una squadra molto complicata. Abbiamo la fortuna di giocare in casa, il pubblico sarà il dodicesimo uomo in campo, dobbiamo sfruttare questo stadio questa gente, speriamo indomani perché una vittoria ci darebbe un grande slancio in avanti.
LETIZIA E MAGGIO IN GRANDE CONDIZIONE: noi lavoriamo molto, mi auguro che la squadra tenga questa condizione fisica, credo ciecamente nel lavoro e nei preparatori che ho. Maggio è il capitano è sempre il primo ad arrivare agli allenamenti, è stato fuori una partita e ha riconquistato col lavoro la maglia da titolare. Mi piace vincere e faccio giocare chi mi da più garanzie ma posso sbagliare e lo ammetto. Sulle fasce ho quattro giocatori a disposizione dipende dalla partita, ho l’imbarazzo della scelta.
VOKIC: sta lavorando tanto, starà a me trovare il momento giusto per inserirlo, come tutti i giovani bisogna lanciarli al momento giusto come Di Serio, Rillo, Basit che sono bravi ragazzi e sicuro ci daranno delle soddisfazioni.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here