NEONATO UCCISO DA MAMMA, ULTIMO SALUTO AL PICCOLO DIEGO

Avellino dà l’ultimo saluto al piccolo Diego, il bambino di 4 mesi ucciso dalla propria mamma qualche giorno fa.

Il dramma è avvenuto lungo la Telesina, dove la donna lo prima lanciato in n fossato per poi ucciderlo con un bastone.
Nel pomeriggio si sono svolti i funerali presso la chiesa di Santa  Maria delle Grazie, ad Avellino, dove verso le ore 16 è arrivata la bara bianca con il corpicino del bambino, di rientro dal Rummo dei Benevento, dove è stata eseguita l’autopsia.

Presente anche parte della comunità dei sordomuti irpini, di cui fa parte la mamma.

Assenti invece i parenti della donna, una decisione dettata dalla volontà di non alimentare tensioni in un giorno di dolore come questo.

Ad officiare la messa è stato padre Gianluca Manganelli, con al fianco un interprete del linguaggio Lis, che, durante l’omelia, ha invitato i presenti a non giudicare: “Non siamo qui per questo”, aggiungendo che “oggi ogni parola sarebbe superflua. L’unica risposta è il silenzio”.

L’invito del parroco, a tutti i presenti, è di non lasciarsi travolgere dall’odio e dalla rabbia, ma di pregare per le anime di tutte le persone coinvolte nella tragedia.

Ad attendere l’arrivo del feretro c’erano i parenti e gli amici del papà, Antonello, tutti stretti intorno a lui per supportarlo in questo momento di dolore. Il corpicino del piccolo Diego è stato poi accompagnato al cimitero di Avellino per l’ultimo saluto.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here