Palermo: getta condizionatore in un cassonetto, multa da 600 euro

Palermo, 20 set. (AdnKronos) – Gli agenti in borghese della polizia municipale di Palermo lo hanno ‘beccato’ mentre gettava un condizionatore in un cassonetto dei rifiuti a Cruillas. Per l’uomo è scattata una multa da 600 euro. Sanzione delle stesso importo anche per un altro trasgressore che, in via Imera, ha gettato nei cassonetti residui di falegnameria. I controlli della polizia municipale hanno permesso anche di segnalare all’autorità giudiziaria, per trasporto abusivo di rifiuti speciali, il conducente di un autocarro carico di sfabbricidi. Il mezzo è stato posto sotto sequestro.

“Dobbiamo proseguire senza sosta con controlli serrati – ha commentato il sindaco di Palermo Leoluca Orlando – Il numero e la gravità dei comportamenti illeciti e irregolari è enorme, non lo si può negare. Accanto all’impegno della polizia municipale, occorre una vera rivolta civile contro i pochi ma efficienti trasportatori che pensano che Palermo possa essere utilizzata come una discarica”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here