Lombardia: Bolognini, ‘a rischio risorse per famiglie e persone con disabilità’

Milano, 26 set. (AdnKronos) – “Il rinvio del parere sulla ripartizione del fondo ‘Dopo di Noi’ 2019, da parte della Commissione delle politiche sociali, rischia di ritardare e paralizzare la gestione regionale delle risorse destinate alle persone con disabilità”. A dirlo è l’assessore lombardo alle Politiche sociali, Stefano Bolognini sulla posizione del Governo espressa in commissione politiche sociali della conferenza delle Regioni dove all’ordine del giorno c’era il parere sul riparto del Fondo ‘Dopo di Noi’ 2019 e l’analisi del primo piano nazionale sulle non autosufficienze. “Il nuovo Governo – continua – ha iniziato il suo mandato dimenticandosi completamente delle persone con disabilità”.

Le deleghe del precedente Ministero dedicato alla disabilità “sono state trattenute – spiega Bolognini – dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte e ieri nella seduta della commissione i punti riferiti al Piano per le non autosufficienze e al parere sul riparto del Fondo ‘Dopo di Noi’ 2019 sono stati rimandati proprio per la mancanza di presentazione degli atti da parte dell’esecutivo”.

Questo rinvio “rischia di bloccare – continua l’assessore – il trasferimento dei fondi alle famiglie e creando così disagi molto critici. Ricordo che con la delibera 2141 del 16 settembre 2019 Regione Lombardia ha approvato il piano attuativo regionale ‘Dopo di noi’ procedendo alla ripartizione agli ambiti territoriali di 8.584.800 euro”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here