Caso Ruby: niente carcere per Emilio Fede, concessi domiciliari

Milano, 11 ott. (AdnKronos) – L’ex conduttore del Tg4, Emilio Fede dovrà scontare la pena di ‘detenzione domiciliare’ per il caso Ruby Bis. Lo ha deciso il Tribunale di Sorveglianza di Milano accogliendo una delle istanze dell’avvocato Salvatore Pino.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here