Ciano in extremis, il Frosinone sorride. Un rigore dell’attaccante regala 3 punti preziosi alla squadra di Nesta.

Foto Getty Images.

Finisce 1-0 il posticipo dell’ottava giornata della Serie BKT tra Frosinone e Livorno.

La gara si rivela fin da subito molto bella ed equilibrata con le due squadre pronte a sfidarsi a viso aperto e senza fare calcoli. La prima emozione la regala Marras che supera due difensori e cede a Gasbarro che dal limite fa partire un sinistro che Bardi manda in angolo con una bella parata. Il brivido scuote il Frosinone che, nonostante la perdita per infortunio di Maiello praticamente subito, torna a macinare gioco e a cercare la via della rete con la coppia Ciano-Dionisi. Proprio Ciano si fa ipnotizzare da Zima da pochi passi fallendo il gol del vantaggio con una sorta di rigore in movimento. Nel finale l’occasione più ghiotta per i padroni di casa con Capuano che, sugli sviluppi di un corner, salta più in alto di tutti mandando il pallone a sbattere sulla traversa.

Nella ripresa subito un episodio chiave: Boben mette giù Beghetto in area di rigore ma dagli undici metri Dionisi si fa respingere il tiro da Zima. Il match continua a restare in equilibrio nonostante gli attacchi insistenti dei giallazzurri e le ripartenze improvvise dei labronici. Quando tutto sembra indirizzato verso il pareggio arriva il tocco di mano in area di Morganella. E’ di nuovo rigore e stavolta sul dischetto ci va Ciano che non sbaglia e, di fatto, regala i 3 punti al Frosinone visto che gli attacchi nel finale da parte del Livorno sbattono sull’attentissimo Bardi.

LEGAB

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here