All’Unifortunato il secondo incontro del laboratorio sulla Shoah

Martedì 12 Novembre il secondo incontro del laboratorio ‘Shoah, memoria, didattica e diritti’, organizzato dall’Università Giustino Fortunato, uno dei pochi atenei in Italia a proporre un corso specifico su questo argomento.

Il secondo appuntamento avrà per tema “La formazione di una coscienza imperiale, razzista e antisemita nell’Italia fascista. La legislazione antiebraica e la scuola italiana” e vi interverranno la Prof.ssa Daria Gabusi, Associato di Storia della pedagogia presso l’Unifortunato e il Dott. Valerio Di Porto, dell’Osservatorio sulla legislazione della Camera dei Deputati.

L’iniziativa ha l’obiettivo di fornire strumenti approfonditi per interpretare il genocidio ebraico e creare gli anticorpi contro la discriminazione, l’odio, l’ingiustizia e le disuguaglianze. Prevede altri

sei incontri con la presenza di ospiti e testimoni illustri, come Sami Modiano, superstite dell’Olocausto, sopravvissuto al campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here