Evento astronomico: Transito del pianeta Mercurio davanti al Sole

Nel pomeriggio di lunedì 11 novembre si verificherà un raro evento astronomico: il transito del pianeta Mercurio davanti al Sole.

Per una combinazione dei moti orbitali della Terra e di Mercurio, quest’ultimo si troverà presso la congiungente Terra-Sole e apparirà muoversi “passeggiando” sul disco solare.

Per consentire ai cittadini e alle scolaresche la visione dell’evento, l’Osservatorio Astronomico del Sannio, diretto da Antonio Pepe, organizzerà delle postazioni osservative con telescopi solari e strumentazioni ottiche dotate di speciali filtri, che saranno predisposte nei pressi del Liceo Classico “P. Giannone” in piazza Risorgimento.

Tempo atmosferico permettendo, si osserverà sia in luce bianca sia nella banda H-alpha dell’idrogeno ionizzato, potendo così scrutare non solo il pianeta Mercurio e il disco del Sole, ma anche le eventuali macchie solari sulla fotosfera e le meravigliose protuberanze sulla cromosfera.

Il transito inizierà alle 13,35 e avrà una durata di circa 5 ore e mezzo, ma le osservazioni saranno possibili fino alle ore 16,00 a causa di ostruzioni ambientali e del Sole quasi al tramonto.

Mercurio si rivelerà molto piccolo rispetto al Sole, sia per le sue ridotte dimensioni (diametro minore della metà di quello della Terra), sia per la distanza dal nostro pianeta al momento del transito (circa 100 milioni di chilometri); pertanto per osservare il fenomeno sarà necessario l’uso di binocoli o telescopi, che, ovviamente, dovranno essere dotati di filtri specifici.

A chi non riuscirà a raggiungere le postazioni dell’Osservatorio in piazza Risorgimento e vorrà comunque seguire l’evento si ricorda che non dovrà assolutamente osservare ad occhio nudo o con binocoli, macchine fotografiche, telescopi, telecamere, ecc. senza filtri di protezione certificati.

L’ultimo passaggio di Mercurio davanti al Sole si verificò nel 2016, mentre il prossimo avverrà il 13 novembre 2032.

L’evento osservativo è patrocinato dal Comune di Benevento.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here