3BMETEO. Nuovo veloce fronte con fenomeni sparsi, specie sulla Campania

VENERDI’: una circolazione depressionaria si approfondisce sulla Regione determinando molte nubi, foriere di deboli piogge pomeridiane. Nello specifico sul litorale settentrionale nubi in progressivo aumento con deboli piogge dal pomeriggio; su litorale meridionale e pianure meridionali nubi in progressivo aumento con deboli piogge al pomeriggio. Schiarisce in serata; sulle pianure settentrionali cieli molto nuvolosi o coperti con deboli piogge per l’intera giornata; su subappennino e sull’Appennino nubi sparse alternate a schiarite per l’intera giornata. Venti moderati meridionali in rotazione ai quadranti sud occidentali; molto forti dai quadranti sud occidentali in intensificazione in quota. Zero termico nell’intorno di 2950 metri. Mare molto mosso.

ALTRO MALTEMPO NEI PROSSIMI GIORNI
il ciclone mediterraneo si sposta verso levante attenuandosi. Tuttavia la situazione meteo in Italia non migliora stante la presenza di un flusso di correnti sud occidentali umide ed instabili. Una nuova perturbazione raggiungerà le regioni tirreniche portando qualche pioggia o acquazzone nella giornata di giovedì. Essa anticiperà una perturbazione più organizzata a seguire alla base di una nuova ondata di maltempo che coinvolgerà dapprima la Campania e poi la Calabria specie tirrenica. Il tutto associato a un nuovo rinforzo dei venti forti di Scirocco che porteranno le temperature sopra media soprattutto su Sicilia e Calabria.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here