Presentazione Carte dei Valori. Italia Viva Sannio sabato a Milano

La Rete dei Comitati di Italia Viva Sannio e dei simpatizzanti della società civile e degli amministratori continua il percorso di radicamento sul territorio, finalizzato all’elaborazione di idee e documenti così come richiesto dal direttivo nazionale.

In Vista della presentazione della Carta dei Valori che si terrà  sabato 16 a Milano alle ore 18:00 con l’intervento degli Onorevoli Gennaro Migliore e Lisa Noja, la Carta Nazionale sarà arricchita dai contributi della rete dei Comitati sul territorio nazionale ed il Sannio contribuirà anch’esso con una propria proposta di integrazioni ed arricchimenti, nel convincimento che solo con la partecipazione attiva sarà possibile costruire un progetto politico credibile.

Il lavoro svolto dalla rete dei comitati Sanniti, si è concentrato in particolare sui seguenti temi arricchendo il lavoro già presentato dalla Carta Nazionale dei Valori alla Leopolda di Firenze:

– Lavoro e Impresa : Va incentivata l’attività d’impresa secondo i canoni della “benefit corporation” espresse con chiarezza nelle parole di Adriano Olivetti: “la fabbrica non può guardare solo all’indice dei profitti, deve distribuire ricchezza, cultura, sevizi, democrazia “. Noi siamo per lepolitiche attive per il lavoro in quelle aree marginali in cui la criminalità fa maggiormente proseliti per il gran numero di drop out esistenti e che non hanno alcuna possibilità di uscire dalla loro marginalità. Un intervento che contrasti il RdC, il quale produce un effetto opposto, e miri al lavoro, anche sottoforma di apprendistato o tirocinio formativo.

– Scuola e Cultura: La scuola è il futuro di uno Stato. E’ necessario offrire la scuola gratuita dai 3 anni fino alla laurea, per un’Italia con più scuola. La Scuola deve diventare luogo di incontro, di educazione, di valori, di conoscenza, di esperienza, di relazioni extra-scolastiche, di riconoscimento del merito e di sempre migliore formazione e valorizzazione dell’insegnamento.

– Nord e Sud : Noi di Italia Viva siamo per abbattere i muri e costruire ponti, siamo per unire e non dividere, adottando tutte le strategie per il superamento delle diseguaglianze territoriali. Investire tanto e investire bene nei territori più marginali e più a Sud per colmare la distanza di reddito, di infrastrutture e di opportunità, di servizi civili, per frenare la continua emorragia di giovani che vanno via. Prendiamo esempio dalla Germania che ha investito 2000 miliardi di Euro in 30 anni per riequilibrare le differenze tra Est e Ovest con grandi risultati per tutta la Nazione, l’Italia invece in 50 anni ha investito solo 350 miliardi di Euro. Vogliamo invertire questa rotta e credere nell’Italia, con coraggio scommettendo nel Sud.

– Politica ed Italia Viva: Italia Viva è la nostra casa, e qui siamo tutti amici, qui siamo una squadra e questa sarà la nostra arma vincente. Noi pretendiamo di essere “L’altra politica”  quella che ha la capacità di innovare e coltivare una classe dirigente legata alla comunità di Italia Viva. Noi saremo ricercatori di “menti pensanti”, delle donne, dei giovani, e di chi è portatore di saggezza, passione ed esperienza. Noi vogliamo mettere davanti alle poltrone, il pensiero politico, le idee, i progetti per uno Stato moderno e civile. Desideriamo “aver cura” della nostra casa e dei nostri territori, partendo dalla nostra “Carta dei Valori”, condita da “passione genuina” per incidere in profondità nel cambiamento della nostra società. Le nostre proposte politiche dovranno partorire progetti realizzabili ed efficaci partendo da quelli a “costo zero”.

 

Inoltre si segnala che l’evento lancio di Italia Viva nel Sannio prevista il giorno 24 novembre 2019, è rinviato a data futura per indisponibilità degli Onorevoli Migliore e Rosato per impegni presi in precedenza.

 

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here