EMERGENZA CASA DI VIA FOSSA RENA I FABBRICATI VANNO ABBATTUTI E RICOSTRUITI: LINEA COMUNE DI SINDACATO, COMITATO, INQUILINI E PROPRIETARI!

si è svolta, ad Airola l’assemblea con gli inquilini e i proprietari degli alloggi IACP di via Fossa Rena, per discutere circa la problematica che attanaglia sia il fabbricato oggetto di sgombro, che gli altri 5 fabbricati oggetto di verifiche tecniche, circa la loro staticità.

Alla riunione convocata dal Comitato Cittadino “Riqualifichiamo Fossa Rena” di concerto con il SUNIA, hanno presenziato: per il Comitato il presidente Giovanni Falzarano e per il SUNIA il segretario provinciale Giuseppe Falzarano, i dirigenti provinciale Paolo Iorio, Umberto Penna, l’avvocato Giuseppe Cerulo e l’ingegnere Eugenio Feleppa.

Dopo un animato dibattito sulle problematiche connesse ai fabbricati di via Fossa Rena, sviluppatosi tra gli interventi sia degli inquilini, che dei proprietari, si è deciso di chiedere un ulteriore incontro al Prefetto per discutere con gli enti preposti, sia l’ex IACP in liquidazione che la nuova Agenzia regionale per la casa l’ACER, sulle cose che stanno predisponendo rispetto alle criticità riscontrate nei fabbricati contrassegnati dai civici 9/11/13/17/19.

Tutto questo è scaturito sia dalle notizie assunte direttamente che dalla lettura della relazione tecnica a firma del capo settore tecnico dell’ente ex IACP in liquidazione ing. Vincenzo Paolo del 30 luglio 2019; ebbene quanto scritto nella relazione desta non poche preoccupazione alle famiglie che vi abitano, con non infondati timori rispetto alla sicurezza dei citati fabbricati, dovuta alle carenze strutturali evidenziate nella relazione.

Nel corso dell’assemblea come sindacato e comitato abbiamo distribuito ai presenti la citata relazione dell’ing. Vincenzo Paolo, per la necessaria corretta e completa informazione agli interessati, per fare chiarezza e dare a tutti la possibilità di capire in quale stato si trovano i citati fabbricati di Via Fossa Rena.

In tal modo a conclusione del dibattito abbiamo stabilito la linea comune e le prossime iniziative da intraprendere per giungere all’unica soluzione corretta e possibile che si riassume nella

RICHIESTA DI ABBATTIMENTO E RICOSTRUZIONE DEI FABBRICATI DI VIA FOSSA RENA.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here