Anche Sant’Agata de’Goti ha festeggiato la Giornata Nazionale degli Alberi

per promuovere le politiche di riduzione delle emissioni, la protezione del suolo, il miglioramento della qualità dell’aria, la valorizzazione delle tradizioni legate agli alberi e la vivibilità e la bellezza degli insediamenti urbani .

Con questo meritorio intento l’Amministrazione Comunale, ieri 21 novembre, ha voluto riunire in Piazza Giovanni Paolo II, le Scuole e la cittadinanza aprendo la giornata, con la piantumazione degli oleandri donati, per l’occasione, dalla comunità Montana del Taburno presente con il presidente Giacomo Buonanno e il consigliere provinciale delegato Renato Lombardi, il dirigente Sergio Massaro ed il personale specializzato, che fin dalle prime ore ha lavorato per rendere possibile la manifestazione.

Un’iniziativa, la prima di tante programmate e che saranno rese note nei prossimi giorni, ha dichiarato il sindaco Giovannina Piccoli a margine della cerimonia, che l’Amministrazione comunale di Sant’Agata de’ Goti, sempre attenta a queste tematiche, ha voluto fortemente programmare, già da tempo, per ricordare a noi tutti l’ importanza di curare la natura, di cui gli alberi sono l’espressione più autentica ed importante per la vita dell’uomo e per la qualità dell’ambiente.

Gli alberi vanno curati, protetti, ed, è fondamentale, coinvolgere le nuove generazioni perché la loro sensibilità, che la Scuola Santagatese sempre presente, sottolinea con la propria attività, è l’unica possibilità per radicare una coscienza civile che guardi al futuro nell’ottica del miglioramento della qualità della vita e della tutela della natura.

Ringrazio i Dirigenti ed i docenti per la forte partecipazione e tutti i bambini che hanno animato, con emozione e trasporto, la manifestazione, partecipando attivamente alla piantumazione”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here