Servizio 118 Misericordia – rinnovo del servizio – sicurezza dei lavoratori

In virtù dell’ ultimo incontro tenuto in sede prefettizia, dove sono emerse tutte le criticità inerenti la gestione del servizio di Emergenza 118, in proroga ormai da tre anni e prossimo al rinnovo dell’ affidamento, attraversato da una costante pericolosità che riguarda i livelli minimi di sicurezza in cui gli operatori sono costretti, silentemente, a svolgere il loro turno, su ambulanze fatiscenti prive di ogni garanzia dal rischio, frutto di oltre 6 anni di totale e comprovata incuria (più volte denunciata anche dalla scrivente Sigla Sindacale), si sollecitano le SS.LL. ad intraprendere gli opportuni provvedimenti onde evitare, in questa perdurante fase di incertezza, il verificarsi di incidenti in grado di compromettere seriamente la salute e l’ incolumità degli operatori e dell’ utenza. Tale stato è, nei fatti, già noto anche alle SS.LL., allorquando nella sopracitata riunione vi fu una dichiarazione da parte del management ASL circa l’ ipotesi del ricorso al noleggio temporaneo di ambulanze nuove o, comunque, rispondenti agli standard minimi di sicurezza dai quali, oggi, operatori e utenti sono lontanamente distanti, con conseguenze nefaste che comportano un ulteriore timore per i lavoratori in particolare, per giunta soggetti all’ ulteriore incredibile e paradossale rischio di essere licenziati (così’ com’è avvenuto circa un mese fa) con l’ addebito della mancata manutenzione che, anziché investire le figure opportunamente designate, impegnando altresì ditte esterne appositamente autorizzate, responsabilizza unicamente gli autisti soccorritori . Auspichiamo, a tal uopo, una sollecita pubblicazione del nuovo bando di gara o, in alternativa, una concreta misura (anche momentanea) volta all’ utilizzo di automezzi in grado di garantire alle persone di salvare le vite altrui e quella propria, oltre al posto di lavoro.

Pompeo Taddeo CGIl FP

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here