Venezia-Benevento, Inzaghi: “Non dimentico chi mi ha voluto bene, oggi ho provato tanta emozione”

Queste le dichiarazioni di Filippo Inzaghi, tecnico del Benevento, dopo la vittoria conquistata al Penzo: “Ci tengo a ringraziare la curva, non sono neanche riuscito a esultare ai due gol, cosa che non mi era mai capitata. Non dimentico chi mi ha voluto bene e chissà mai che in futuro non possa esserci un’altra occasione. Ci manca ancora l’ultimo passettino, la partita andava chiusa 3-0, non avremmo dovuto soffrire. Ho cercato di nascondere un po’ di emozione, ma queste sono le cose belle del calcio. Alcune persone qui non ci sono più e mi mancano, ma so che la società sta andando avanti, ma sarò sempre grato al Venezia per quello che mi ha dato. Sto cercando di convincere questi giocatori che possono essere da Serie A. Sono felice per Caldirola che ha segnato un bel gol, io avevo detto di andare a saltare e di mettergli la palla lì. Letizia è molto migliorato dal punto di vista difensivo, quello gli mancava per essere un giocatore di Serie A. E’ stata dura dormire, ho preferito evitare il viaggio in vaporetto per evitare alibi. Sono corso negli spogliatoi, ero veramente emozionato”

trivenetogol

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here