Continua la caccia al Benevento, si accende la corsa salvezza

foto Saverio Minicozzi

15a giornata della Serie BKT alle porte con il Benevento che apre il turno al Vigorito contro il Trapani con l’obiettivo di allungare in classifica e compiere un altro passo verso la promozione in A. Per il Crotone altro scontro diretto dopo quello contro il Cittadella (che giocherà in casa contro la Salernitana) stavolta a Pordenone. Per il Perugia invece sfida al Cosenza al Curi. Cerca la prima vittoria sulla panchina dell’Empoli Roberto Muzzi che sfida al Castellani l’Ascoli, Baroni con la sua Cremonese affronta il ChievoVerona al Bentegodi. Per il pescara impegno casalingo contro il Venezia, cercano di lasciare le zone basse invece Spezia e Livorno, avversarie di turno al Picco. Sfida tra neopromosse all’Arena Garibaldi dove il Pisa riceve la Virtus Entella. La Juve Stabia invece se la vedrà col Frosinone.

Venerdì 6 dicembre ore 21

Benevento-Trapani

Sono 14 i precedenti ufficiali in Campania tra le due squadre: 7 i successi sanniti (ultimo 1-0 nel 2012/13, Coppa Italia di Serie C), 4 i pareggi (ultimo 0-0 nella C-2 1988/89) e 3 vittorie siciliane (ultima 3-1 nella B 2016/17).

Sanniti a porta chiusa da 368’ in casa: ultima rete firmata Sernicola al 82’ di Benevento-Virtus Entella 1-1 del 28 settembre scorso, da cui si contano i residui 8’ di quella gara e le 4 intere seguenti, tutte vinte dai giallorossi, su Perugia (1-0), Cremonese, Empoli e Crotone (triplo 2-0).

Benevento squadra cadetta 2019/20 che ha vinto più partite in 14 giornate (9), ne ha perse di meno (1) ed ha la difesa bunker (8 soli gol subiti), ed è una delle 4 imbattute in casa (come Frosinone, ChievoVerona e Pordenone).

Quella giallorossa è anche una delle 3 cooperative del gol cadette 2019/20, 11 marcatori diversi, come Pisa e Pordenone e regina del gol con subentranti (4 marcature, come Ascoli e Perugia).

Trapani scatenato nei 15’ prima della pausa: 6 le reti siciliane dal 31’ al 45’ inclusi recuperi, primato cadetto 2019/20 condiviso con Ascoli e Pisa.

Probabili formazioni:

Benevento (4-3-2-1): Montipò; Maggio, Antei, Caldirola, Letizia; Schiattarella, Hetemaj, Viola; Improta, Sau; Coda. All. Inzaghi.

Trapani (4-3-3): Carnesecchi; Del Prete, Scognamillo, Fornasier, Grillo; Corapi, Taugourdeau, Moscati; Ferretti, Evacuo, Pettinari. All. Baldini.

Arbitro: Minelli.

Diffidati: Hetemaj (Benevento); Del Prete, Taugordeau (Trapani).

Squalificati:

 

Sabato 7 dicembre ore 15

Cittadella-Salernitana

Sono 9 i precedenti ufficiali in Veneto tra le due squadre: 5 i successi dei padroni di casa (ultimo 3-1 nella B 2018/19), 3 i pareggi (ultimo 0-0 nella B 2008/09) ed 1 vittoria campana (1-0 nella Coppa Italia 2000/01, prima sfida assoluta tra le due compagini al Tombolato).

Probabili formazioni:

Cittadella (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Adorni, Perticone, Benedetti; Vita, Iori, Branca; D’Urso; Diaw, Luppi. All. Venturato.

Salernitana (3-5-2): Micai; Karo, Migliorini, Jaroszynski; Lombardi, Di Tacchio, Akpa Akpro, Maistro, Cicerelli; Giannetti, Jallow. All. Ventura.

Arbitro: Rapuano.

Diffidati: Adorni (Cittadella); Jallow, Lopez Gasco, Maistro (Salernitana).

Squalificati:

 

Empoli-Ascoli

Al Castellani si contano 18 confronti ufficiali tra toscani e marchigiani: 13 i successi empolesi (ultimo 3-0 nella B 2017/18), 2 i pareggi (ultimo 1-1 nella serie B 1985/86) e 3 vittorie bianconere (ultima 3-0 nella B 2012/13).

Empoli scatenato nei primi 15’ di gara: 6 le reti toscane in avvio di partita, nessuno meglio fin qui.

Empoli senza successi ed a porta aperta da 8 giornate di Serie BKT 2019/20: score azzurro di 4 pareggi e 4 sconfitte con 15 reti subite. Ultima gara vinta e senza subire reti il 3-0 casalingo sul Perugia del 28 settembre scorso.

Ascoli scatenato prima della pausa con 6 marcature dal 31’ al 45’, recuperi inclusi, primato cadetto 2019/20 alla pari di Trapani e Pisa.

Bianconeri a porta aperta da 9 partite di fila con 14 reti totali subite; ultima porta inviolata marchigiana in data 24 settembre scorso, 3-0 sullo Spezia al Del Duca. Ascoli re del gol cadetto 2019/20 per giocatori subentranti: 4 i centri bianconeri, come Benevento e Perugia.

Probabili formazioni:

Empoli (3-5-2): Brignoli; Veseli, Nikolau, Pirrello; Frattesi, Bandinelli, Stulac, Dezi, Balkovec; La Gumina, Mancuso. All. Muzzi.

Ascoli (4-3-1-2): Leali; Andreoni, Gravillon, Brosco, Padoin; Gerbo, Petrucci, Cavion; Ninkovic; Scamacca, Da Cruz. All. Zanetti.

Arbitro: Illuzzi.

Diffidati: Pucino (Ascoli).

Squalificati:

 

Pescara-Venezia

In Abruzzo si contano 14 precedenti ufficiali tra le due squadre: 8 i successi biancazzurri (ultimo 1-0 nella B 2018/19), 3 i pareggi (ultimo 0-0 nella B 2014/15), 3 le vittorie arancioneroverdi (ultima 3-2 nella B 2000/01). I lagunari non segnano da 368’ all’Adriatico-Cornacchia, con ultima rete firmata Di Napoli al 82’ del 1 aprile 2001, 3-2 per il Venezia, in Serie B e da allora si contano i residui 8’ di quella gara e le 4 successive, finite 3 per 1-0 in favore dei padroni di casa (B 2003/04, 2017/18 e 2018/19) e una 0-0 (nella B 2014/15).

Quello del Pescara è l’attacco più prolifico dopo 14 turni: 24 le reti biancazzurre, e sono 2 i momenti di gara in cui ha segnato più di tutti nella Serie BKT 2019/20: 5 reti biancazzurre dal 46’ al 60’ e ben 8 dal 76’ al 90’ inclusi recuperi.

Probabili formazioni:

Pescara (4-3-2-1): Kastrati; Ciofani, Bettella, Scognamiglio, Masciangelo; Crecco, Memushaj, Kastanos; Machin, Galano; Borrelli. All. Zauri.

Venezia (4-3-1-2): Lezzerini; Fiordaliso, Modolo, Cremonesi, Ceccaroni; Lollo, Zuculini, Fiordilino; Aramu; Di Mariano, Bocalon. All. Dionisi.

Arbitro: Robilotta.

Diffidati: Machin (Pescara); Ceccaroni (Venezia).

Squalificati:

 

Spezia-Livorno

Nei 27 confronti ufficiali al Picco fra le due squadre il bilancio vede 13 successi dei padroni di casa (ultimo 3-0 nella B 2018/19), 10 pareggi (ultimo 0-0 nella C-1 2001/02) e 4 vittorie toscane (ultima 2-1 nella B 2012/13). Livorno senza gol al Picco da 310’: ultima rete firmata da Belingheri al 50’ del successo amaranto per 2-1, Serie B, 2 marzo 2013. Poi si contano i 40’ restanti di quella gara e le intere finite con triplo 3-0 ligure nella serie B 2014/15, 2015/16 e 2018/19.

Il Livorno è una delle due squadre della Serie BKT 2019/20 che non ha ancora vinto in trasferta, come il Frosinone. Momento più complicato quello prima della pausa: 5 le reti subite dai toscani dal 31’ al 45’ inclusi recuperi, primato cadetto come il ChievoVerona.

Livorno senza gol esterni da 398’: ultima rete firmata Marsura al 52’ dell’1-1 a Cosenza del 24 settembre cui si sommano i residui 38’ in Calabria e le intere gare a casa di Cittadella, Frosinone e Venezia (triplice 0-1) e quella a Cremona (0-0).

Probabili formazioni:

Spezia (4-3-3): Scuffet; Ferrer, Erlic, Capradossi, Marchizza; Maggiore, Bartolomei, Mastinu; Ricci, Gudjohnsen, Bidaoui. All. Italiano.

Livorno (4-3-3): Plizzari; Di Gennaro, Bogdan, Boben; Luci, Viviani, Agazzi, Gasbarro; Marras, Raicevic, Marsura. All. Breda.

Arbitro: Sacchi.

Diffidati: Mora (Spezia); Boben, Luci, Marras, Raicevic (Livorno).

Squalificati: Ramos (Spezia).

 

Ore 18

ChievoVerona-Cremonese

A Verona i confronti ufficiali tra le due squadre sono 3: in bilancio solo vittorie gialloblu, ultima 2-0 nella Coppa Italia 1999/00 e Cremonese che mai ha segnato al Bentegodi nei 270’ presi in esame.

ChievoVerona una delle 4 imbattute in casa della Serie BKT 2019/20 (come Benevento, Frosinone e Pordenone). I clivensi però sono distratti prima della pausa: 5 le reti subite dai veronesi dal 31’ al 45’ inclusi recuperi, primato condiviso con il Livorno. Di contro però il ChievoVerona è la formazione cadetta 2019/20 che nelle riprese guadagna più punti rispetto ai risultati del 45’: +7.

La Cremonese deve risolvere i problemi di realizzazione: attacco meno prolifico fin qui con 10 reti segnate in 14 turni.

Probabili formazioni:

ChievoVerona (4-3-1-2): Semper; Dickmann, Vaisanen, Leverbe, Brivio; Segre, Obi, Esposito; Vignato; Meggiorini, Djordjevic. All. Marcolini.

Cremonese (3-4-2-1): Agazzi; Terranova, Claiton, Caracciolo,; Mogos, Arini, Castagnetti, Migliore; Soddimo, Palombi; Ciofani. All. Baroni.

Arbitro: Volpi.

Diffidati: Esposito, Garritano (ChievoVerona); Valzania (Cremonese).

Squalificati: Cesar (ChievoVerona).

 

Domenica 8 dicembre ore 15

Juve Stabia-Frosinone

In Campania 9 i precedenti ufficiali tra le due squadre: 6 i successi dei padroni di casa (ultimo 3-0 nel 2012/13, in Coppa Italia), 2 i pareggi (ultimo 1-1 nella Coppa Italia di C 1998/99) ed 1 vittoria ciociara (3-1 nella Coppa Italia di C 2004/05).

Juve Stabia difesa più forata della Serie BKT 2019/20 con 23 reti subite in 14 turni. In particolare, le “vespe” subiscono il maggior numero di reti nei 15’ finali di gara, dal 76’ al 90’ inclusi recuperi: 9.

Il Frosinone è una delle due squadre che non ha ancora vinto in trasferta, come il Livorno.

Probabili formazioni:

Juve Stabia (4-2-3-1): Russo; Vitiello, Mezavilla, Allievi, Germoni; Buchel, Calò; Melara, Carlini, Canotto; Rossi. All. Caserta.

Frosinone (3-5-2): Bardi; Brighenti, Ariaudo, Capuano; Zampano, Gori, Maiello, Rohden, Beghetto; Ciano, Dionisi. All. Nesta.

Arbitro: Abbattista.

Diffidati: Calò, Tonucci (Juve Stabia); Ciano (Frosinone).

Squalificati: Paganini (Frosinone).

 

Pisa-Virtus Entella

Quinto confronto ufficiale in Toscana tra le due squadre: in bilancio 2 vittorie nerazzurre (ultima 4-0 nella C 1971/72) e 2 pareggi (ultimo 0-0 l’anno scorso, in C). Il Pisa è la squadra che perde il maggior numero di punti nelle riprese rispetto ai risultati del 45’: -7. Di contro, i toscani sono scatenati prima della pausa: 6 i gol nerazzurri dal 31’ al 45’ inclusi recuperi, come Ascoli e Trapani.

Pisa una delle 3 cooperative del gol nella Serie BKT 2019/20: 11 marcatori diversi, gli stessi di Pordenone e Benevento. Al contrario, la Virtus Entella è una delle due squadre che segna con meno giocatori, 5, come il Livorno.

Probabili formazioni:

Pisa (4-3-1-2): Gori; Birindelli, Aya, Benedetti; Lisi; De Vitis, Gucher, Verna; Minesso; Moscaredelli, Masucci. All. D’Angelo.

Virtus Entella (4-3-1-2): Contini; Sala, Chiosa, Crialese, Coppolaro; Eramo, Paolucci, Settembrini; Schenetti; Mancosu, De Luca G. All. Boscaglia.

Arbitro: Massimi.

Diffidati: Benedetti, Lisi, Masucci (Pisa); De Luca, Eramo (Virtus Entella).

Squalificati: Pinato (Pisa); Pellizzer (Virtus Entella).

 

Ore 21

Pordenone-Crotone

Primo confronto ufficiale in Friuli tra le due squadre.

Pordenone una delle 3 cooperative del gol nella Serie BKT 2019/20: 11 marcatori diversi, gli stessi di Pisa e Benevento.

Probabili formazioni:

Pordenone (4-3-1-2): Di Gregorio; Almici, Barison, Camporese, De Agostini; Misuraca, Burrai, Pobega; Gavazzi; Strizzolo, Ciurria. All. Tesser.

Crotone (3-5-2): Cordaz; Curado, Spolli, Gigliotti; Mustacchio, Messias, Barberis, Crociata, Molina; Vido, Simy. All. Stroppa.

Arbitro: Camplone.

Diffidati: Almici (Pordenone); Crociata (Crotone).

Squalificati: Molina (Crotone).

 

Lunedi 9 dicembre

Perugia-Cosenza

Nei 5 precedenti ufficiali in Umbria fra le due squadre il bilancio è di 2 successi dei padroni di casa (ultimo 2-1 nella B 1995/96), 2 pareggi (ultimo 0-0 nella B 1994/95) ed 1 vittoria calabrese (1-0 nella B 2018/19).

Perugia re del gol con subentranti: 4 centri biancorossi, come per Ascoli e Benevento.

Quella umbra è anche la squadra più svagata nei primi 15’ di gara con 5 reti subite.

Probabili formazioni:

Perugia (4-3-2-1): Vicario; Rosi, Falasco, Gyomber, Di Chiara; Nicolussi Caviglia, Carraro, Dragomir; Fernandes, Buonaiuto; Iemmello. All. Oddo.

Cosenza (4-4-2): Perina; Bittante, Idda, Capela, Legittimo; Baez, Bruccini, Sciaudone, D’Orazio; CRiviere, Pierini. All. Braglia.

Arbitro: Fourneau.

Diffidati:

Squalificati:

 

Precedenti segnalati da Football Data.

legab.it

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here