IN NOME DELLA PACE IL GEMELLAGGIO BENEVENTO, PIETRELCINA, ASSISI E BETLEMME

Celebrata la Santa Messa nella Basilica Inferiore di San Francesco di Assisi per i partecipanti al Treno Storico Benevento -Pietrelcina – Assisi in occasione dell’800° anniversario del pellegrinaggio di pace di San Francesco in Terra Santa e del 30° anniversario del gemellaggio tra le Città di Betlemme ed Assisi. Il viaggio del Treno Storico, nella prossima primavera, probabilmente nel mese di maggio, verrà replicato sul percorso inverso con partenza da Assisi ed arrivo presso i Luoghi di San Pio da Pietrelcina per rinsaldare i legami spirituali tra le comunità umbra e sannita nel nome del Patrono d’Italia e di Padre Pio.

Sul tema della pace tra gli uomini si è incentrata l’Omelia dell’Arcivescovo metropolita di Benevento mons. Felice Accrocca nel corso della Santa Messa in Basilica: in questo spirito è, del resto, prevista la tappa conclusiva di questo viaggio del Treno storico dei Pellegrini iniziata il 6 dicembre scorso lungo la dorsale appenninica, e cioé l’accensione dei simboli del Natale cristiano in Piazza Inferiore di Assisi presente Antony Salman, Sindaco di Betlemme.

Nel suo indirizzo di saluto ai Pellegrini, al termine della Messa, la Sindaca di Assisi, Stefania Proietti, si è soffermata sul valore supremo della fratellanza tra i popoli che le comunità di Benevento, Pietrelcina e Assisi, con quella di Betlemme, hanno voluto testimoniare per questo Natale, confermando da parte sua l’impegno a tenere saldi i legami tra le collettività.

Intervenendo a sua volta, il sindaco di Pietrelcina, Domenico Masone, ha sottolineato che l’insegnamento di valori consegnatoci da San Francesco e confermato dallo stesso San Pio, costituisce il tratto identitario del nostro Paese. Le due comunità di Assisi e Pietrelcina, idealemente unite nella Basilica Inferiore, intendono testimoniare questo patrimonio culturale insieme alla comunità di Betlemme. Masone ha quindi voluto in particolare ringraziare la Sindaca di Assisi per aver voluto rafforzare il legame ideale tra Assisi e Pietrelcina nel nome della ricerca della pace. Infine, Masone ha detto che questo Pellegrinaggio, al termine di un anno difficile, vuole essere messaggero di speranza soprattutto per i giovani affinché il nuovo anno sia migliore.

Anche Antonio Di Maria, Presidente della Provincia di Benevento, Ente capofila del progetto del Treno Storico, si è soffermato sui valori spirituali diquesto percorso che vuole legare i Luoghi natali dei due Francescani, che hanno importanto le loro vite sulla semplicità e la povertà, connotati profondi del popolo italiano. Di Maria ha poi voluto ricordare che il Treno da Benevento / Pietrelcina ad Assisi ripercorre la linea del Tratturo su cui si è articolata nei secoli passati la storia, la cultura, l’arte dell’Italia centrale, quella stessa dorsale appenninica che oggi deve essere adeguatamente supportata da nuove e concrete politiche di sviluppo del Governo per evitare la sua deriva, una iattura, questa, per tutto il Paese.

Il Viaggio del Treno storico, conclusosi stamani in Assisi, è stato caratterizzato da grande successo in tutte le sue tappe principali, Isernia, Roccaraso, Sulmona, L’Aquila, testimoniata dall’accoglienza dei Pellegrini da parte delle Autorità locali.

Il Treno è stato promosso dalla Regione Campania, con Fondazione Fs ed Acamir, con la cooperazione della Camera di Commercio, del Comune di Pietrelcina, dell’Arcidiocesi di Benevento e della Diocesi di Telese – Cerreto – Sant’Agata de’ Goti. Prezioso il contributo apportato dagli studenti e dai docenti dell’Istituto Alberghiero “Le Streghe” di Benevento. L’organizzazione generale e la logistica sono state stata curate dalla Società partecipata Sannio Europa e da CNA Campania Nord di Benevento.

————————————–

Nella foto in Basilica Inferiore di Assisi: da sx, Stefania Proiettti, sindaco di Assisi; mons. Felice Accrocca, Arcivescovo di Benevento; padre Enzo Fortunato, direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi; Costantinmo Boffa, rappresentante della Regione Campania per delega del Governatore Vincenzo De Luca; Antonio Di Maria, Presidente della Provincia di Benevento; Domenico Masone, Sindaco di Pietrelcina.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here