NASCE ‘CIVICO 22’, UNDICI LABORATORI CIVICI PER CREARE ‘UN’IDEA DI CITTA”

E’ stato presentato questa sera, al  Mulino Pacifico, ‘Civico 22’: undici gruppi di lavoro per la redazione di undici ‘position paper’, documenti di posizionamento, su
altrettanti temi che riguardano la città di Benevento.

Lavori che  confluiranno in un unico documento, il manifesto di Civico 22. L’idea  nasce da quattro figure impegnate da sempre nel sociale: Angelo  Moretti, presidente del consorzio Sale della Terra; Ettore Rossi,  della scuola Cives; Pasquale Basile per anni al timone
dell’associazione [email protected] Asilo 31; Pasquale Orlando, per anni nel mondo  delle Acli.

“Proviamo a dialogare insieme per farlo con la città – ha spiegato  Moretti – C’è uno scritto di Leonardo Becchetti che dice ‘come in  economia la domanda dovrebbe condizionare l’offerta anche in politica  dovrebbe accadere questo’. I cittadini scriveranno dei documenti
attraverso un laboratorio politico che penserà in positivo. In  qualsiasi città c’è qualcosa che non va e i movimenti civici stanno  dando la possibilità delle città di ricostruirsi”.

“L’orizzonte è la costruzione di una visione di città  che oggi manca – ha aggiunto Pasquale Basile -, l’orizzonte in  prospettiva è creare un’idea strategica per il territorio, immaginare
un futuro per la nostra comunità, per le persone che vanno via che non hanno opportunità. Crediamo che mettere insieme le esperienze del  civismo di questa città può essere un esperimento importante per  costruire una visione insieme attraverso un metodo della democrazia di base”.

“Non escludiamo la partecipazione alle amministrative del 2021 – ha  concluso Basile -, ma in questa fase il nostro obiettivo è la  costruzione di un’idea che manca. Non sappiamo se l’incontro tra mondi differenti avrà un esisto scontato, lo scopriremo durante il  percorso”.

 

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here