A.O.R.N. “San Pio”: importante simposio sulle tecniche vascolari

OPEN VS ENDO” è il titolo del convegno che venerdì 17 gennaio, presso la sala delle Conferenze dell’A.O.R.N. “San Pio” di Benevento, metterà a confronto tecniche chirurgiche vascolari tradizionali (OPEN) versus quelle endovascolari (ENDO), cercando di far risaltare le caratteristiche di entrambe, in relazione ai benefici per il paziente, alla mini invasività, ai costi ed all’esperienza degli operatori.

L’interessante simposio, coordinato dalla U.O.C. di Chirurgia Vascolare, diretta dal Dott. Davide Razzano, e che vedrà la partecipazione di eminenti chirurghi vascolari, angio radiologi, emodinamisti provenienti da ben dieci regioni italiane, dal Piemonte alla Sicilia, rappresenta un’importante occasione di incontro e di scambio di esperienze nell’ambito della chirurgia vascolare, un campo vastissimo di applicazioni, in cui gli elementi della tradizione e dell’innovazione si fondono assieme, avendo come unico obiettivo la cura e la salute del paziente.

Le patologie arteriose, sia ostruttive che dilatative, le patologie venose, le patologie ulcerative degli arti inferiori rappresentano ambiti in cui il ventaglio di possibilità terapeutiche risulta molto ampio.

Negli ultimi anni la chirurgia vascolare ha avuto un’evoluzione ed una trasformazione radicali.

Le tecniche mininvasive, sia in campo arterioso che venoso, hanno profondamente modificato l’approccio del chirurgo vascolare, rendendolo, allo stesso tempo, esperto di tecniche vecchie e nuove, che spesso s’intersecano.

Le scelte basate su linee guida condivise, oltre che sul buon senso, il possesso da parte dell’operatore delle capacità tecniche di realizzazione di ciascuna procedura, rappresentano la principale linea direttiva per ottenere i migliori risultati, finalizzati, sia ad una possibile guarigione, sia a migliorare la qualità della vita del paziente.

Tutto ciò costituirà oggetto dell’incontro di venerdì all’A.O. San Pio, che, sotto la guida del Direttore Generale, Dott. Mario Nicola Vittorio Ferrante, si conferma sempre più quale polo sanitario di eccellenza, dove si confrontano i migliori medici ed esperti in campo scientifico.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here