Il Pisa ferma la capolista Benevento. Al Vigorito finisce 1-1 il match tra campani e toscani.

Nella foto Getty Images un contrasto tra Birindelli e Sau.

Nella prima giornata di ritorno del Campionato di Serie B, il Pisa riesce nell’impresa di fermare il Benevento.

Così come all’andata la squadra di mister D’Angelo strappa un punto prezioso alla squadra di Inzaghi al Ciro Vigorito.

Eppure il Benevento parte subito forte. Passano solo dieci minuti e al primo assalto la squadra giallorossa colpisce.

Magia di Sau sulla sinistra che serve Viola che di prima intenzione colpisce il palo, sulla ribattuta Coda è lesto nel gonfiare la rete. 1-0 per il Benevento.

Il Pisa non ci sta e al 17° pareggia grazie a una sfortunata autorete di Tuia che successivamente si infortuna, lascia il campo al suo posto rientra dopo una lunga pausa Massimo Volta che va a fare coppia con l’altro difensore centrale Luca Caldirola.

Nella ripresa la gara resta sui binari dell’equilibrio con il Benevento che cerca la rete della vittoria ma senza successo. Tante le occasioni con Coda, Maggio e Kragl vicinissimi al raddoppio.

All’85’ espulso Siega nel Pisa per somma di ammonizioni ma i nerazzurri resistono al forcing dei padroni di casa  e portano a casa un punto importante.

Il Benevento frena, non centra il record delle otto vittorie consecutive nel torneo cadetto che continua comunque a dominare senza problemi.

Sabato trasferta in casa del Cittadella per riprendere la marcia vincente.

IL TABELLINO

BENEVENTO (4-3-2-1):
Montipò; Maggio, Tuia (22′ Volta), Caldirola, Letizia; Tello (53′ Improta), Schiattarella, Viola; Kragl, Sau (79′ Moncini); Coda.
A disp. Manfredini, Gori, Del Pinto, Pastina, Basit, Gyamfi, R. Insigne, Armenteros.
Allenatore: Pippo Inzaghi

PISA (4-3-1-2):
Gori, Ingrosso (57′ Verna), Lisi, Birindelli, Gucher, De Vitis, Marin, Pinato (55′ Soddimo), Siega, Fabbro, Vido (76′ Moscardelli).
A disp. D’Egidio, Perilli, Minesso, Marconi, Perazzolo.
Allenatore: LucaD’Angelo

Arbitro: Ivan Robilotta di Sala Consilina.
Assistenti: Robert Avalos di Legnano e Filippo Bercigli di Valdarno.
IV uomo: Luca Massimi di Termoli.

RETI: 10′ Coda (B), Tuia (B) Aut.,
ANGOLI: Bn 8 – Pi 2
AMMONITI: 71′ Soddimo (P), 76′ Schiattarella (B), 78′ Siega (P), 89′ Fabbro (P), 93′ Maggio (B)
ESPULSI: 85′ Siega (P)
FALLI COMMESSI: Bn 10 – Pi 15
FUORIGIOCO: Bn 3 – Pi 1
SPETTATORI: 9.527
RECUPERO: 2′ pt – 6′ st

 

legab

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here