Naviris: Guillou (Ng), ‘alleanza con Fincantieri aperta ad altri partner Ue’ (2)

(Adnkronos) – L’alleanza tra Naval group e Fincantieri con la nascita della joint venture Naviris, spiega, “permetterà di far fronte alla vera concorrenza” che non è tra paesi europei ma nei confronti dei paesi come la Cina, la Russia o il Giappone. “Nel 2003 nella cantieristica navale c’erano solo gruppi europei. Ora il primo a livello mondiale è un gruppo cinese, il secondo un gruppo russo. Il nostro problema era allearci prima che fosse troppo tardi. Nessun paese europeo ha oggi un mercato domestico sufficiente per far fronte alla capacità tecnologica e industriale necessaria per far fronte alla concorrenza internazionale. Siamo arrivati a questa conclusione con Giuseppe Bono già 5 anni”. Proprio per questo, aggiunge Guillou, “abbiamo condiviso la necessità di allearsi il più possibile per mantenere alta la competitività europea e garantire la sovranità europea”.

Con questa joint venture l’obiettivo è quello di rafforzare la collaborazione in particolare nella ricerca & sviluppo. “Abbiamo la necessità ormai di moltiplicare per tre gli sforzi in R&S. E’ meglio poterlo fare mettendo a fattore comune in modo da essere competitivi tecnologicamente nei confronti dei cinesi, dei russi”. Inoltre mettendo in comune alcuni progetti “potremmo essere più competitivi e reattivi” a livello dell’export.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here