L’istituto Industriale “G.B.Bosco Lucarelli”, comincia a tingersi di rosa.

Per il nuovo anno scolastico hanno scelto di iscriversi all’Istituto tecnico Industriale di Benevento  ben 38 ragazze.

Un dato sicuramente rilevante se si considera che, da sempre, a dirigersi verso questa preferenza, sono stati i ragazzi. Questa inversione di tendenza, sicuramente è favorita anche dai numerosi indirizzi che l’istituto offre che, evidentemente, interessano anche le ragazze.

Non più solo meccanica, costruzione del mezzo o elettronica, ma anche informatica, biomedicale, specialità che attirano anche il gentil sesso. Per l’anno scolastico 2020/2021 i dati parlano chiaro: gli iscritti sono 208. Di più: dal 2010 ad oggi, al primo anno di scuola superiore sono passati dal 3,5% all8,6, triplicando la percentuale di iscrizione. Per essere più chiari: 10 anni fa tre studenti su 100 puntavano all’industriale; per il nuovo anno il numero sale a 8,3 su 100, più del doppio.

Non solo ragazze all’Industriale. Cresce anche l’elenco degli alunni diversamente abili. “Questo incremento – argomenta la dirigente Maria Gabriella Fedele – ci riempie di gioia e di orgoglio, soprattutto perché molti genitori, così come mi hanno rivelato personalmente durante le giornate dell’Open day, hanno scelto noi perché sono “certi” che li seguiamo.

“Vi prendete cura di loro”, mi hanno detto testualmente. E noi non possiamo che essere contenti perché è proprio così: la nostra attenzione è massima nei confronti dei diversamente abili, così come in quella di tutti i nostri ragazzi”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here