Ineleggibilità. Consiglio Nazionale Forense accoglie ricorso. Entrano in Consiglio i primi nove avvocati non eletti

Toghe di magistrati appese in un ufficio del Tribunale di Roma in una immagine di archivio. ANSA / ALESSANDRO BIANCHI

Il Consiglio Nazionale Forense ha accolto il ricorso su incandidabilità ed ineleggibilità, presentato dai candidati di Rinnovamento, una delle due liste in campo alle elezioni del mese di aprile 2019.

Nove eletti su ventuno rappresentanti il Consiglio degli avvocati di Benevento ha già svolto due mandati tutti appartenenti alla lista “Iniziativa Forense”.

Si tratta del presidente Alberto Mazzeo, Domenico Vessichelli, Stefano Collarile, Antonio Leone, Antonio Lonardo, Francesco Angeloni, Alfredo Martignetti, Francesco Del Grosso ed Elena Guida (indipendente).

Al loro posto, entro trenta giorni, subentreranno Angela Abbamondi, Mario Palmieri, Umberto Zollo e Giuseppe Romano di Inziativa Forense, Assunta Ventorino, Daniela Miracolo, Stefano Tangredi, Fabio Pannone e Nazzareno Lanni della Lista Rinnovamento.

I nomi dei neo eletti andranno ad aggiungersi a Marianna Corbo, Concetta Calderazzo, Stefania Pavone, Rory Zamparelli, Clelia La Brocca, Stefanina Paolo, Claudio Fusco e Vincenzo De Paola (Iniziativa Forense), Vincenzo Regardi, Vincenzo Sguera e Nicoletta Camilleri (Rinnovamento).

La maggioranza nel Consiglio dell’Ordine degli Avvocati  resta alla lista Iniziativa 

Il Consiglio Nazionale Forense ha accolto il ricorso su incandidabilità ed ineleggibilità, presentato dai candidati di Rinnovamento, una delle due liste in campo alle elezioni del mese di aprile 2019.

Nove eletti su ventuno rappresentanti il Consiglio degli avvocati di Benevento ha già svolto due mandati tutti appartenenti alla lista “Iniziativa Forense”.

Si tratta del presidente Alberto Mazzeo, Domenico Vessichelli, Stefano Collarile, Antonio Leone, Antonio Lonardo, Francesco Angeloni, Alfredo Martignetti, Francesco Del Grosso ed Elena Guida (indipendente).

Al loro posto, entro trenta giorni, subentreranno Angela Abbamondi, Mario Palmieri, Umberto Zollo e Giuseppe Romano di Inziativa Forense, Assunta Ventorino, Daniela Miracolo, Stefano Tangredi, Fabio Pannone e Nazzareno Lanni della Lista Rinnovamento.

I nomi dei neo eletti andranno ad aggiungersi a Marianna Corvo, Concetta Calderazzo, Stefania Pavone, Rory Zamparelli, Clelia La Brocca, Stefanina Paolo, Claudio Fusco e Vincenzo De Paola (Iniziativa Forense), Vincenzo Regardi, Vincenzo Sguera e Nicoletta Camilleri (Rinnovamento).

La maggioranza in consiglio resta della lista Iniziativa Forense.

Il consigliere anziano entro 30 giorni a decorrere da oggi (13 febbraio 2020), dovrà convocare il Consiglio per ufficializzare la nuova composizione. Nell’occasione saranno elette le nuove cariche di Presidente, vice presidente, segretario e tesoriere.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here