Derby in Toscana, il Pordenone va a Benevento

5a giornata di ritorno della Serie BKT alle porte con la capolista Benevento che riceve un Pordenone a caccia di riscatto. Proveranno ad approfittarne Crotone, impegnato a Castellammare, Frosinone, in casa con il Perugia, e Spezia, che affronterà l’Ascoli. Spazio anche per il derby toscano tra Empoli e Pisa, mentre il Livorno se la vedrà col Cosenza del neoallenatore Pillon. Altra gara importante in chiave salvezza è Cremonese-Trapani, mentre il ChievoVerona cerca riscatto contro la temibile Salernitana. Completa il quadro Venezia-Virtus Entella.

Venerdì 14 febbraio ore 21

Pescara-Cittadella (Diretta Dazn e Rai Sport)

In Abruzzo i precedenti ufficiali tra le due squadre sono 7: 3 i successi biancazzurri (ultimo 1-0 nella B 2011/12), 2 pareggi (entrambi per 1-1, ultimo nella B 2014/15) e 2 vittorie venete (ultima 1-0 nella B 2018/19).

Pescara una delle 6 squadre cadette 2019/20 che ha sempre fatto i 3 cambi per partita, 69 su 69, come Ascoli, Venezia, Juve Stabia, Pisa e Spezia.

Cittadella a segno da 7 partite consecutive e 10 reti realizzate, ultimo stop il confronto perso per 0-1 ad Ascoli.

Probabili formazioni:

Pescara (3-5-2): Fiorillo; Drudi, Bettella, Elizalde; Zappa, Memushaj, Palmiero, Melegoni, Del Grosso; Galano; Maniero. All. Legrottaglie.

Cittadella (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Perticone, Adorni, Benedetti; Vita, Iori, Branca; D’Urso; Diaw, Stanco. All. Venturato.

Arbitro: Illuzzi.

Diffidati: Drudi, Machin, Memushaj, Scognamiglio (Pescara); Diaw (Cittadella).

Squalificati:

 

Sabato 15 febbraio ore 15

Benevento-Pordenone (Diretta Dazn)

Primo confronto ufficiale in terra sannita tra le due squadre.

Benevento una delle 3 compagini della Serie BKT 2019/20 che segna di più con subentranti: 5 reti, come Perugia ed Ascoli.

Sanniti imbattuti da 14 giornate con bilancio di 11 vittorie e 3 pareggi ed ultimo k.o. datato 26 ottobre scorso, 0-4 a Pescara. In queste 14 gare giallorossi sempre in gol, 28 reti complessive.

Benevento-record per numero di partite vinte (16), minor numero di sconfitte (1), attacco-record (39 gol segnati) e difesa bunker (12 reti subite) ed unica ancora imbattuta in casa.

Il Benevento è la formazione cadetta 2019/20 più prolifica nei 15’ finali di gara, con 12 reti segnate dal 76’ al 90’ inclusi recuperi.

Pordenone scatenato prima della pausa: 9 le reti neroverdi dal 31’ al 45’ inclusi recuperi, primato cadetto 2019/20 alla pari della Virtus Entella.

Probabili formazioni:

Benevento (4-3-2-1): Montipò; Maggio, Barba, Caldirola, Letizia; Hetemaj, Del Pinto, Viola; Insigne, Sau; Moncini. All. Inzaghi.

Pordenone (4-3-1-2): Di Gregorio; Semenzato, Barison, Camporese, De Agostini; Misuraca, Burrai, Pobega; Chiaretti; Strizzolo, Ciurria. All. Tesser.

Arbitro: Maggioni

Diffidati: Coda, Kragl, Letizia (Benevento); Camporese, Mazzocco (Pordenone).

Squalificati: Schiattarella, Volta (Benevento).

 

Juve Stabia-Crotone (Diretta Dazn)

Al Menti si contano 13 precedenti ufficiali tra le due formazioni: 7 i successi campani (ultimo 3-1 nella Serie B 2012/13), 4 i pareggi (ultimo 2-2 nella Serie B 2013/14) e 2 le vittorie calabresi (ultima 1-0 nella C-1 2007/08).

Juve Stabia una delle 4 formazioni cadette più fragili nei 15’ finali con 12 reti subite dal 76’ al 90’ inclusi recuperi, come Trapani, Livorno ed Ascoli.

Probabili formazioni:

Juve Stabia (4-3-3): Provedel; Vitiello, Fazio, Allievi, Ricci; Addae, Calò, Mallamo; Bifulco, Forte, Canotto. All. Caserta.

Crotone (3-5-2): Cordaz; Curado, Marrone, Cuomo; Gerbo, Benali, Barberis, Crociata, Molina; Messias, Simy. All. Stroppa.

Arbitro: Massimi.

Diffidati: Mallamo, Tonucci (Juve Stabia); Benali, Messias (Crotone).

Squalificati: Troest (Juve Stabia).

 

Livorno-Cosenza (Diretta Dazn)

I confronti ufficiali a Livorno fra le due squadre sono 6 con amaranto di casa imbattuti: 4 le vittorie toscane (ultima 2-0 nella B 2018/19), 2 i pareggi (ultimo 0-0 nella C-1 1986/87).

Livorno senza successi da 12 giornate, con score di 4 pareggi ed 8 sconfitte. Ultima vittoria amaranto il 2 novembre scorso, 2-1 in casa sulla Juve Stabia.

Quella amaranto è una delle 4 formazioni cadette più fragili nei 15’ finali con 12 reti subite dal 76’ al 90’ inclusi recuperi, come Trapani, Ascoli e Juve Stabia.

Cosenza a porta aperta in trasferta da 11 partite con 17 gol subiti in totale. Ultima porta inviolata, alla prima gara fuori casa del campionato, il 24 agosto nella gara di Crotone terminata 0-0.

Quella calabrese è la formazione cadetta 2019/20 che perde il maggior numero di punti nelle riprese: -7 rispetto ai risultati del 45’ per i rossoblu calabresi.

Probabili formazioni:

Livorno (3-4-3): Plizzari; Silvestre, Bogdan, Boben; Murilo, Agazzi, Luci, Porcino; Marras, Ferrari, Braken. All. Breda.

Cosenza (4-3-3): Perina; Casasola, Idda, Schiavi, D’Orazio; Bruccini, Kanoutè, Sciaudone; Machach, Perini, Carretta. All. Pillon.

Arbitro: Camplone.

Diffidati: Raicevic, Rocca (Livorno); D’Orazio, Legittimo (Cosenza).

Squalificati: Monaco (Cosenza).

 

Venezia-Virtus Entella (Diretta Dazn)

Al Penzo 2 precedenti ufficiali tra le due squadre: in bilancio 1 successo lagunare (2-0 nella B 2017/18) e 1 ospite (2-0 nella I Divisione Lega Pro 2013/14).

Venezia senza i tre punti casalinghi dal 9 novembre scorso, quando vinse 1-0 contro il Livorno, poi 2 pareggi e 3 sconfitte in 5 partite.

Virtus Entella scatenata prima della pausa: 9 le reti liguri dal 31’ al 45’ inclusi recuperi, primato cadetto 2019/20 alla pari del Pordenone.

Probabili formazioni:

Venezia (4-3-1-2): Lezzerini; Lakicevic, Modolo, Cremonesi, Ceccaroni; Lollo, Fiordilino, Firenze; Aramu; Capello, Longo. All. Dionisi.

Virtus Entella (4-3-1-2): Contini; Coppolaro, Chiosa, Pellizzer, Sala; Mazzitelli, Paolucci, Settembrini; Dezi; Rodriguez, De Luca G. All. Boscaglia.

Arbitro: Amabile.

Diffidati: Ceccaroni, Cremonesi, Firenze, Lollo, Montalto (Venezia); De Luca G., Schenetti (Virtus Entella).

Squalificati:

 

Ore 18

Spezia-Ascoli (Diretta Dazn)

Al Picco sono 12 i precedenti ufficiali tra le due compagini: 6 i successi liguri (ultimo 3-2 nella B 2018/19), 5 i pareggi (ultimo 1-1 nella Serie B 2017/18) e 1 vittoria marchigiana (1-0 nella Serie C 1971/72).

Spezia imbattuto da 11 partite: ultima sconfitta il 9 novembre scorso in casa del Pisa per 3-2. In bilancio 7 successi liguri e 4 pareggi, con 4 vittorie di fila nelle ultime 4 gare giocate.

Spezia e Ascoli sono due delle 6 squadre cadette 2019/20 che hanno sempre fatto i 3 cambi per partita, 69 su 69, come Venezia, Juve Stabia, Pisa e Pescara.

Spezia squadra che recupera nelle riprese il maggior numero di punti rispetto ai risultati al 45’: +11 il saldo attivo dei liguri.

Ascoli una delle 3 compagini cadette 2019/20 che segnano il maggior numero di reti con giocatori subentranti a partita in corso: 5, come Perugia e Benevento.

Quella bianconera è una delle 4 formazioni cadette più fragili nei 15’ finali con 12 reti subite dal 76’ al 90’ inclusi recuperi, come Trapani, Livorno e Juve Stabia.

Probabili formazioni:

Spezia (4-3-3): Scuffet; Ferrer, Terzi, Capradossi, Marchizza; Acampora, Ricci, Maggiore; Galabinov, Nzola, Ricci. All. Italiano.

Ascoli (4-3-1-2): Leali; Andreoni, Gravillon, Brosco, Sernicola; Petrucci, Cavion, Padoin; Ninkovic; Scamacca, Trotta. All. Stellone.

Arbitro: Baroni.

Diffidati: Gudjohnsen, Gyasi, Mastinu (Spezia); Brosco, Gravillon, Padoin, Pucino (Ascoli).

Squalificati:

 

Domenica 16 febbraio ore 15

Cremonese-Trapani (Diretta Dazn)

I precedenti ufficiali allo Zini tra le due squadre sono 3: in bilancio 1 pareggio (1-1 nei playoff I Divisione 2011/12) e 2 successi siciliani (ultimo 4-3 nella I Divisione Lega Pro 2012/13, la gara che diede l’aritmetica della prima storica promozione in B dei granata).

La Cremonese senza successi da 8 partite ufficiali, in cui si contano 3 pareggi e 5 sconfitte. Ultima vittoria grigiorossa il 15 dicembre 2019 in casa contro il Perugia per 2-1.

Trapani una delle 4 formazioni cadette più fragili nei 15’ finali con 12 reti subite dal 76’ al 90’ inclusi recuperi, come Ascoli, Livorno e Juve Stabia.

Probabili formazioni:

Cremonese (4-3-2-1): Ravaglia; Crescenzi, Terranova, Caracciolo, Migliore; Arini, Valzania, Castagnetti; Gaetano, Parigini; Ciofani. All. Rastelli.

Trapani (3-5-2): Carnesecchi; Strandberg, Scognamillo, Fornasier; Kupisz, Luperini, Taugourdeau, Coulibaly, Grillo; Piszczek, Pettinari. All. Castori.

Arbitro: Prontera.

Diffidati: Arini, Claiton, Gustafson, Migliore (Cremonese); Del Prete, Luperini (Trapani).

Squalificati:

 

Frosinone-Perugia (Diretta Dazn)

Sette i confronti ufficiali in terra ciociara tra le due squadre: bilancio di 2 vittorie giallazzurre (ultima 2-1 nella B 2014/15), 1 pareggio (1-1 nella I Divisione 2013/14) e 4 successi biancorossi (ultimo 3-1 nella B 2017/18). Perugia sempre in gol – 10 reti totali – nei 630’ disputati a Frosinone.

Frosinone a porta chiusa in assoluto da 306’: ultima rete subita da Pobega al 54’ di Frosinone-Pordenone 2-2 del 17 gennaio scorso, da cui si contano i restanti 36’ di quella gara e le intere – tutte e tre vinte per 1-0 – su Ascoli (fuori casa), Virtus Entella (in casa) e Venezia (trasferta).

Perugia una delle 3 compagini cadette 2019/20 che segnano di più con subentranti: 5 le reti con giocatori entrati a partita in corso, come Ascoli e Benevento.

Probabili formazioni:

Frosinone (3-5-2): Bardi; Szyminski, Ariaudo, Krajnc; Salvi, Rohden, Maiello, Haas, Beghetto; Novakovich, Ciano. All. Nesta.

Perugia (3-5-2): Vicario; Angella, Gyomber, Rajkovic; Mazzocchi, Kouan, Carraro, Dragomir, Nzita; Falcinelli, Iemmello. All. Cosmi.

Arbitro: Marinelli.

Diffidati: Beghetto (Frosinone); Carraro, Di Chiara, Falasco, Iemmello, Vicario (Perugia).

Squalificati: Brighenti (Frosinone); Falasco (Perugia).

 

Ore 21

Empoli-Pisa (Diretta Dazn)

Al Castellani i confronti ufficiali tra le due squadre sono 22: 5 le vittorie azzurre (ultima 2-0 nella Serie C 1974/75), 9 i pareggi (ultimo 1-1 nella Serie B 1984/85) ed 8 successi nerazzurri (ultimo 3-0 nella B 2008/09). Allenatore dell’ultimo Empoli vittorioso sul Pisa in casa era Renzo Ulivieri.

Empoli a porta aperta da 17 giornate di Serie BKT 2019/20 con 25 reti subite. Ultima gara vinta e senza subire reti il 3-0 casalingo sul Perugia del 28 settembre scorso.

Quella toscana è la formazione più prolifica nei primi 15’ di gioco: 7 i gol azzurri. La squadra di Marino è particolarmente vulnerabile nei 15’ prima della pausa, con 10 reti subite dal 31’ al 45’ recuperi inclusi.

Pisa cooperativa del gol nella Serie BKT 2019/20 con 15 marcatori diversi e una delle 6 squadre cadette 2019/20 che hanno sempre fatto i 3 cambi per partita, 69 su 69, come Ascoli, Venezia, Juve Stabia, Pescara e Spezia.

I nerazzurri sono imbattuti da 5 giornate, con bilancio di 1 successo e 4 pareggi (sempre per 1-1); ultimo k.o. il 26 dicembre scorso, 0-1 ad Ascoli.

Probabili formazioni:

Empoli (4-3-3): Brignoli; Fiamozzi, Romagnoli, Maietta, Balkovec; Frattesi, Ricci, Henderson; Bajrami, Mancuso, Tutino. All. Marino.

Pisa (4-3-1-2): Perilli; Birindelli, Caracciolo, Benedetti, Lisi; De Vitis, Gucher, Pinato; Minesso; Marconi, Masucci. All. D’Angelo.

Arbitro: Volpi.

Diffidati: Balkovec, Dezi, Frattesi, Veseli (Empoli); Lisi, Marin, Pinato (Pisa).

Squalificati: Soddimo (Pisa).

 

Lunedi 17 febbraio ore 21

ChievoVerona-Salernitana (Diretta Dazn)

I confronti ufficiali fra le due squadre a Verona sono 8: in bilancio 4 vittorie scaligere (ultima 2-0 nella B 2000/01), 2 pareggi (ultimo 1-1 nella B 1997/98) e 2 successi granata (ultima nella Coppa Italia 2015/16, 1-0).

ChievoVerona vittorioso una sola volta nelle ultime 8 giornate; nel mezzo 4 pareggi e 3 sconfitte. Unico successo clivense del periodo il 2-0 interno sul Perugia del 18 gennaio scorso.

Dieci punti nelle ultime 4 giornate per la Salernitana di Ventura, che irrompe in zona promozione: i granata hanno sconfitto Pescara e Cosenza per 2-1, il Trapani per 1-0 e pareggiato a casa della capolista Benevento, 1-1. Nelle ultime 10 gare ufficiali granata sempre a segno, totale di 19 marcature, e ultimo stop in occasione 0-2 a Castellammare di Stabia, 23 novembre scorso.

Probabili formazioni:

ChievoVerona (4-3-1-2): Semper; Dickmann, Leverbe, Cesar, Renzetti; Segre, Esposito, Garritano; Giaccherini; Djordjevic, Ceter. All. Marcolini.

Salernitana (3-5-2): Micai; Aya, Migliorini, Jaroszynski; Cicerelli, Akpa Akpro, Dziczek, Capezzi, Kiyine; Djuric, Jallow. All. Ventura.

Arbitro: Fourneau.

Diffidati: Cesar, Esposito (ChievoVerona); Akpa Akpro, Jallow, Lombardi (Salernitana).

Squalificati: Lopez (Salernitana).

Precedenti segnalati da Football Data.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here