Progetto Erasmus. Iniziata la settimana al ITI Bosco Lucarelli di Benevento

All’Istituto tecnico industriale “Lucarelli” di Benevento ha avuto inizio la settimana (17-21 Febbraio) dedicata al progetto Erasmus “JUST BE HUMANS! SAY NO TO ANY FORMS OF DISCRIMINATION AND VIOLENCE”, con la partecipazione di diversi partner provenienti dall’Unione Europea: Portogallo, Polonia e Ungheria.

Questa mattina sono stati accolti con una cerimonia che ha previsto la performance di alcuni studenti dell’istituto Lucarelli, che si sono cimentati in un concerto di benvenuto.

E’ seguito, poi, l’intervento del Dr Giovanni Bancale –Principal Administrator European Commission– con un workshop su “EU intergration and its Institutions”.

Obiettivo prioritario di questa interessante iniziativa è quello di sensibilizzare e prevenire ogni forma di discriminazione, violenza e bullismo, attraverso testimonianze e attività che mirano al medesimo scopo.

Il programma prevede, inoltre, visite guidate alla scoperta delle bellezze di Benevento e di Napoli, a seguire, uno spettacolo storico-culturale curato dall’associazione “Benevento Longobarda” e mercoledì 19 Febbraio l’ITI Lucarelli consentirà agli studenti di vivere un’esperienza suggestiva alla scoperta dei Percorsi Magici di Benevento Città delle Streghe. Questa iniziativa è stata organizzata in collaborazione con l’istituto Universitario SSML Internazionale di Benevento, il prof. Mario Collarile, il Centro Studi Carmen Castiello, la Provincia e il Comune di Benevento.

E’ un momento importante quello dell’ERASMUS all’ITI Lucarelli – afferma Maria Gabriella Fedele, dirigente dell’istituto – dove trovano conferma tutte le nostre attività messe in essere. La finalità è quella di valorizzare sempre ogni persona, ogni studente, con la sua personalità e le sue caratteristiche, al fine di creare quell’inclusione – conclude la dirigente – che rende possibile la convivenza civile e la partecipazione ad una cittadinanza attiva.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here