ANZIANO MORTO E ABBANDONATO, AUTOPSIA CONFERMA MORTE NATURALE PER STENTI

 

Convalidato l’arresto per Pierina Gogliucci, la badante 64enne che Sabato sera ha abbandonato il corpo senza vita dell’anziano Mario Rocco Castellano di cui si occupava di fronte l’ospedale civile di Benevento, in via Pacevecchia.

A seguito dell’interrogatorio, infatti, il magistrato ha ritenuto di confermarle l’arresto in quanto colpevole di abbandono di incapace e responsabile della morte per stenti dell’84enne.

A nulla sono servite le sue parole di difesa secondo cui avrebbe esaudito un desiderio dell’anziano a cui badava da circa 10 anni, ovvero di essere lasciato dinanzi all’ospedale civile dove un tempo era stato ricoverato.

La donna ha, infatti, sottolineato che l’uomo non possedeva averi per cui avrebbe dovuto ucciderlo o accelerarne la morte per impossessarsene.

La badante, che ha precedenti penali, accudiva l’anziano da una decina di anni.

L’avvocato, Gerardo Giorgione, ha richiesto per la 64enne una perizia psichiatrica.

Intanto, nel pomeriggio è stata effettuata anche l’autopsia dal medico legale Lamberto Pianese. L’esame autoptico ha confermato la morte per cause naturali, sopraggiunta per stenti a cui la donna sottoponeva l’uomo negandogli viveri e acqua.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here