EMERGENZA CORONAVIRUS. GESTIONE TRE TAMPONI AL “SAN PIO”, SINDACATI MEDICI CHIEDONO CHIAREZZA

In riferimento alla gestione della emergenza del “Covid-19 presso il presidio ospedaliero  San Pio di Benevento, le organizzazioni sindacali campane dei medici e dei professionisti sanitari hanno chiesto chiarimenti al DG. del San Pio Mario Nicola Vittorio Ferrante, al direttore sanitario del San Pio  Giovanni Di Santo, al Prefetto di Benevento  Francesco Antonio Cappetta e alla Protezione Civile Regione Campania.

Ecco il documento ufficiale:

Risulta alle scriventi OO.SS. della Dirigenza Medica e sanitaria che, l’8 marzo 2020, la gestione di n. 3 pazienti ricoverati per infezione da coronavirus presso l’AO San Pio di Benevento ha comportato l’esposizione di numerosi sanitari, medici, infermieri e tecnici tanto da costringere la Direzione Generale ad adottare urgenti misure organizzative anche di sanificazione di alcuni ambienti ed a sottoporre a tampone oltre 100 dipendenti.

Premesso quanto sopra, sembrerebbe che ad oggi i tamponi non siano stati ancora inviati al centro di riferimento regionale e che, pertanto, il personale coinvolto non è a conoscenza di un eventuale contagio, anzi continua regolarmente a prestare il proprio lavoro ma potrebbe, in assenza di riscontro, eventualmente diventare inconsapevole portatore anche al di fuori dell’ambiente ospedaliero.

Si chiede, pertanto, un urgente intervento per verificare se quanto segnalato corrisponde al vero e, in tal caso, intervenire per tutelare la salute degli operatori sanitari e per prevenire ulteriori fonti di contagio

Le Segreterie Regionali

ANAAO ASSOMED AAROI EMAC CIMO
CGIL FP MEDICI CISL MEDICI CGIL FP SPTA UIL FP MEDICI FVM

FASSID FEDIRETS FESMED AUPI SINAFO
SNR SIDIRSS UGL MEDICI

 

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here