CONDOMINI SOLIDALI: RESTIAMO VICINI, RESTIAMO ACCANTO

Civico22, grazie al lavoro di tutti i Laboratori e, in modo particolare, a quello del Laboratorio n. 3, “Welfare generativo | Formazione | Scuola | Cura dell’infanzia”, ha promosso la Campagna “Condomini solidali: restiamo vicini, restiamo accanto”.

Condomini Solidali, uno spazio di solidarietà e supporto reciproco nell’emergenza #Coronavirus.

La quarantena forzata di questo periodo sta portando alla luce paure, ansie, solitudini. E’ necessario rompere il meccanismo di isolamento e di individualizzazione e continuare a tenere vive le relazioni attraverso la solidarietà e il mutuo aiuto.

Il Covid19 ha già provocato ripercussioni molto forti sul futuro di tutti noi, sia sul fronte sociale che su quello economico. Tra i maggiori rischi c’è l’impoverimento di tanti a vantaggio degli enormi affari di pochi.

Vogliamo ripartire, pertanto, dalle alternative possibili e costruire condizioni diverse da quelle che ci hanno catapultato in questa crisi a partire dalla ricchezza delle relazioni sociali e di prossimità e dal valore dei legami sociali. La crisi attuale sta dimostrando l’interdipendenza che esiste tra gli individui e allo stesso tempo il primato della comunità e della collettività. L’emergenza ci mostra chiaramente l’unica via di uscita nella solidarietà e nella collaborazione tra le persone mirate al perseguimento di un interesse collettivo.

Condomini solidali è un’iniziativa di mutuo aiuto a partire dal piccolo contesto di un condominio.

Come fare?

  • ogni cittadino può prendere il volantino che la nostra Segreteria invierà in risposta alla email di richiesta, oppure presso uno dei punti di distribuzione che a momenti indicheremo, inserire i propri dati e appenderlo nel proprio condominio, offrendosi di fare spesa per la persona anziana, per la persona con problemi di mobilità o per chi ne fa richiesta all’interno del proprio palazzo.

  • mandate alla nostra e-mail [email protected] le foto del vostro condominio solidale per favorire la diffusione dell’iniziativa.

  • scrivete voi stessi un post nella nostra pagina Facebook condividendo le vostre foto e anche il vostro messaggio di solidarietà, vicinanza e speranza.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here