Coronavirus: Gava (Lega), ‘governo ignora emergenza rifiuti che sta per esplodere’

Roma, 25 mar. (Adnkronos) – “Sta per esplodere una bomba ecologica ma il governo, compreso il ministero dell’ambiente sottovalutano l’emergenza rifiuti che sta per emergere. Oggi raccogliamo il grido di allarme di amministrazioni, consorzi e aziende per la chiusura delle frontiere di alcuni Stati”. Lo sottolinea Vannia Gava, deputata della Lega e sottosegretario all’ambiente nel governo Conte I.

“Il rifiuto CSS (Combustibile solido secondario) viene conferito infatti prevalentemente all’estero per la scarsa capacità di ricezione dei nostri impianti, anche in un contesto non emergenziale. Il 90% di tale rifiuto viene conferito in Ungheria, Slovacchia, Slovenia e Austria. Stati che stanno progressivamente bloccando gli ingressi”.

“Presenteremo un emendamento al Cura Italia per aiutare le regioni ad emettere ordinanze emergenziali che autorizzano il conferimento dei rifiuti in impianti di recupero (anche termovalorizzazione) o smaltimento, derogando alle soglie di stoccaggio e trattamento, nonché, nel caso servisse, anche ai CER non ricompresi in autorizzazione per il periodo dell’emergenza. Dobbiamo, in sintesi, risolvere il problema in casa nostra. Ancora una volta, però, paghiamo gli schiavi dell’ideologia che hanno impedito la costruzione di impianti nel nostro Paese”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here