INGV. La ripresa dell’attività sismica nel Beneventano

Negli ultimi giorni nell’area a sud della città di Benevento tra i comuni di San Leucio del Sannio e Ceppaloni la Rete Sismica Nazionale ha registrato numerosi eventi sismici di bassa magnitudo (magnitudo massima 2.6). Quest’area tra novembre e dicembre 2019 era stata interessata da una sequenza sismica con decine di terremoti fino a magnitudo 3.9 (16 dicembre), molti dei quali risentiti anche nel capoluogo sannita. Da novembre ad oggi in totale sono stati localizzati circa 140 terremoti (40 di magnitudo maggiore di 2.0 e 7 maggiori di 3.0), concentrati in tre diversi periodi temporali evidenziati nella mappa in blu (novembre 2019), arancio (dicembre 2019) e rosso (marzo 2020).

Maggiori informazioni sulla sequenza sismica nel beneventano nel 2019

Aggiornamento sulla sequenza sismica in provincia di Benevento del 17 dicembre 2019

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here