A CALVI, UN GIORNALE/SOCIALTV NETWORK

IL CALVESE: L’INFORMAZIONE AI TEMPI DEL CORONAVIRUS

Continuano a Calvi le iniziative intraprese dall’Amministrazione Comunale atte a contenere la diffusione del virus COVID-19. L’Amministrazione Comunale di Calvi, guidata dal Sindaco Rocco, si appresta a lanciare una nuova interessante iniziativa del tutto innovativa, dopo le apprezzate azioni intraprese, grazie alle quali a Calvi è stato riconosciuto un primato regionale, quali il monitoraggio con tamponi di superficie su tutti gli edifici comunali (Casa Comunale, Edificio Scolastico, Plesso Scolastico, Bocciodromo, Palasperanza, Campo Sportivo, Palestra e Piscina), la distribuzione gratuita di guanti e mascherine a tutti i cittadini, iniziativa poi ampliata con la consegna di tale materiale protettivo personale anche ai carabinieri ed ai medici di base, nonché la fissazione di interventi settimanali di sanificazione di tutte le strade e piazze comunali. Si tratta di un’ iniziativa che fa conquistare un nuovo primato: l’apertura di un giornalino/web video:“ il Calvese, l’informazione ai tempi del Coronavirus”. Tale sito, innovativo e completo, servirà innanzitutto ad informare i cittadini in relazione ai provvedimenti ministeriali, regionali e sindacali emessi per contrastare e contenere il diffondersi del COVID-19, alla modulistica da scaricare ed utilizzare in questo momento critico, a tutte le attività intraprese dall’Amministrazione Comunale. Tale fonte informativa, che arricchisce le informazioni con foto e video, consentirà un continuo e costante aggiornamento su tutto quanto accade sul nostro territorio per tutti i cittadini che, in questo momento, sono costretti a restare a casa. Si tratta di un’iniziativa che offre un surplus di valore che, oltre a consentire di rimanere costantemente informati, ripercorre momenti di storia locale con foto e filmati offrendo anche un’opportunità di intrattenimento di cui i cittadini, in un momento di crisi come quello che stiamo vivendo, hanno grande bisogno . Con il Calvese ogni cittadino si sentirà meno solo e sempre più parte di una Comunità che avverte fortemente il desiderio di vivere la quotidianità, di tornare alla normalità, di vivere ed apprezzare la libertà. Tutto ciò nella consapevolezza che ogni servizio, ogni azione da noi intrapresa, risulterebbe vana senza la collaborazione di tutti i cittadini. Ognuno deve continuare a rispettare le regole igienico-sanitarie, osservando i provvedimenti ministeriali, regionali e sindacali, senza perdere di vista il principio generale, ovvero che l’ unica vera cura all’aggressivo Covid-19, è restare a casa”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here