Coronavirus: Palermo, la ‘Via dei Librai’ va sul web

Palermo, 26 mar. (Adnkronos) – “Non saremo in strada, sul Cassaro e davanti alla Cattedrale, ma direttamente nelle vostre case. “La via del librai”, arrivata alla quinta edizione, si trasforma per non arrendersi all’emergenza Coronavirus che stiamo vivendo non solo a Palermo”. E’ quanto spiega il Comitato scientifico-organizzativo de “La via dei librai”, Francesco Lombardo, Giulio Pirrotta, Giuseppe Scuderi. La manifestazione ogni anno accoglie migliaia di visitatori lungo il Cassaro a Palermo. “Per questo, anche in questa circostanza nuova, nella quale lo sconforto è una tentazione che non possiamo accettare, vi invitiamo comunque a percorrere con noi “La Via dei Librai”, che negli ultimi cinque anni ha tracciato un percorso fisico e ideale nel reticolo urbano della città di Palermo a partire dal suo cuore pulsante: il Cassaro – si legge in una nota -Nel momento in cui le indispensabili disposizioni governative per la limitazione del contagio ci tengono fisicamente a distanza, vogliamo comunque portarvi dentro l’itinerario de “La Via dei Librai 2020 #lacittainternazionale”, insieme a coloro che hanno aderito al progetto e a tutti quelli che lo vorranno, attraverso la comunità del web, e lo faremo in vista del 23 aprile, Giornata mondiale del Libro e del diritto d’autore indetta dall’Unesco”.

“Insieme ai librai e a tutti i commercianti dell’Associazione Cassaro Alto, vi diamo così appuntamento dal 23 e al 26 aprile – con un forte desiderio di guardare al domani – secondo una formula adeguata al momento, e rinviamo le attività in strada ad una data che speriamo essere non troppo lontana e che ci consenta di vivere in assoluta serenità e con gioia la nostra festa del libro e della lettura a Palermo – si legge -Il nostro impegno per la promozione della cultura della lettura e del libro e della nostra comunità non si ferma. Anche da casa. Ovunque”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here