Coronavirus: D’Incà, ‘Ue deve essere solidale, Italia unita come non mai’

Roma, 30 mar. (Adnkronos) – “In questo momento si stanno creando degli equilibri diversi in Europa grazie alla forza e alla tenacia del presidente Conte. Ringrazio anche il commissario Gentiloni per il lavoro che sta facendo in Europa, il presidente Sassoli. Siamo uniti come Paese, mai come nel passato e mai credo nemmeno così forti per poter effettivamente cercare scelte diverse. Gli strumenti ci sono manca la volontà politica”. Lo ha affermato il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Federico D’Incà, ospite di Sky Tg 24.

“Credo che in questo momento -ha aggiunto- l’Europa debba essere solidale, perchè ci sono Paesi che hanno maggiore sofferenza come Italia e Spagna, però questo virus non guarda le frontiere e se riusciremo oggi ad essere forti insieme poi potremmo affrontare le altre grandi sfide del mondo, sul riscaldamento globale o altri virus. Abbiamo bisogno di essere una grande rete unita di Paesi europei capace di essere forti insieme e affrontare le prossime sfide”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here