Coronavirus: Pettarin (Fi), ‘Germania verso presidenza Ue, scelga per novità o tramonto’

Roma, 1 apr. (Adnkronos) – “Dopo la Croazia, alla fine del primo semestre di quest’anno, a fine giugno 2020, la Germania assumerà la presidenza semestrale di turno della Ue. Compito gravoso: con un bilancio pluriennale da rifare completamente, con una crisi pandemica senza precedenti, con strumenti non condivisi per combattere per la salute e per la economia dei cittadini europei, con oggettivi rischi per la democrazia a causa di derive autoritarie che emergono in paesi importanti che è probabile abbiano deciso di non militare più nella nostra Eu”. Lo sottolinea Guido Pettarin, deputato di Forza Italia.

“Di fronte a questo -aggiunge- serve una scelta storica dei Paesi europei per davvero: scegliere tra l’essere guide di un’Europa sovrana democratica ed inclusiva o essere testimoni del suo tramonto. Anche la Germania deve scegliere. Anzi, vista la situazione e visti i tempi, prima di tutti è la Germania che deve scegliere con chiarezza: operare per una nuova Eu, uno Stato unico unito solidale e sovrano, inclusivo, protagonista competitivo a livello internazionale, oppure essere un amministratore di condominio che cerca, senza successo, di mediare la litigiosità dei singoli. Non è superfluo ricordare agli europei contemporanei il coraggio e la solidarietà di Konrad Adenauer e degli altri padri fondatori della Comunità europea: di Robert Schuman, di Jean Monnet e di Alcide De Gasperi. Loro non avrebbero avuto dubbi, loro avevano coraggio”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here