Coronavirus: Rossomando, ‘bene sì Cura Italia ora cabina regia per ripresa’

Roma, 9 apr. (Adnkronos) – “Abbiamo sempre considerato il decreto ‘Cura Italia’ un primo passo nella gestione dell’emergenza Coronavirus. Un provvedimento che ha impegnato risorse ingenti e introdotto novità sostanziali come il bonus per lavoratori autonomi e partite iva, oltre all’estensione della cassa integrazione. Il Senato, secondo le prerogative del Parlamento, ha migliorato il testo approvato dal governo in particolare per quanto riguarda lo snellimento delle procedure e l’inclusione di ulteriori categorie”. Lo scrive su Facebook Anna Rossomando, senatrice del pd e vicepresidente del Senato.

“Si tratta in ogni caso, evidentemente e inevitabilmente, di misure parziali, tanto che il governo -ricorda- ha già approvato il ‘decreto liquidità’ per le imprese ed è al lavoro per nuovi provvedimenti. Ora però è necessario un passo ulteriore, una non formale assunzione di responsabilità collettiva in vista della cosiddetta fase 2. Per fronteggiare una crisi senza precedenti il governo dovrà mobilitare le migliori competenze, coinvolgere forze politiche, Enti locali e Regioni, imprenditori e sindacati. Una pianificazione collettiva che possiamo riassumere nella formula ‘cabina di regia’. Per impostare la decisiva fase della ripresa non dovremo solamente stabilire una sequenza di date di riapertura, ma ridefinire condizioni e stili di vita a cui eravamo abituati fino a ieri”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here